fbpx
NewsScenario

Amazon: nel 2018 oltre 2.000 posti di lavoro a tempo indeterminato

Ormai è tempo di bilanci. No, non solo per le singole persone ma anche per le aziende. Tra queste anche Amazon che oggi ha annunciato di aver creato in Italia più di 2.000 posti di lavoro a tempo indeterminato. Una crescita del 50% rispetto al 2017 che porta il colosso dell’e-commerce ad avere 5.500 dipendenti sparsi per l’Italia.

Le posizioni lavorative coperte, da quelle base fino ai ruoli dedicati ad ingegneri e sviluppatori, offrono una retribuzione competitiva e molti benefit, inclusi programmi innovativi per il settore come Career Choice.

Siamo orgogliosi di aver accolto quest’anno più di 2.000 nuovi Amazoniani all’interno dei nostri team in tutto il Paese, mentre continuiamo a offrire supporto ai clienti italiani e alle piccole imprese” – ha spiegato Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon.it e Amazon.es – È ancora il day one per Amazon in Italia e continueremo a lavorare sodo per offrire il miglior supporto possibile ai clienti e per aiutare i produttori e gli imprenditori locali a continuare ad avere successo in Italia e nel mondo“.

Oltre alle nuove posizioni a tempo indeterminato che l’azienda sta creando, Amazon continua a supportare imprenditori e individui che desiderano avviare una nuova attività, digitalizzarne una esistente o creare un’altra fonte di guadagno per integrare le proprie entrate attraverso strumenti e servizi come Vendi su Amazon e Logistica di Amazon. 

Spazio infine alle infrastrutture con investimenti importanti in tutta Italia, tra cui sei nuovi depositi di smistamento e un nuovo centro di smistamento a Casirate (Bergamo). In arrivo entro il 2020 anche una nuova regione di Amazon Web Services, che consentirà ai clienti italiani di gestire le applicazioni e archiviare dati in Italia, offrendo agli utenti finali i propri servizi con una latenza ancora più bassa.

Tags

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker