fbpx
FeaturedProdotti

AMD: con le CPU EPYC 7002 più potenza ai server

AMD ha annunciato la seconda generazione delle CPU per server EPYC che ora supportano anche la connessione PCIe Gen4

Con un evento a San Francisco, AMD ha annunciato il lancio dei suoi processori EPYC di seconda generazione, delle serie EPYC 7002. Le nuove CPU sono prodotte a 7nm e hanno fino a 64 core “Zen 2”, 128 thread e sfruttano la connessione PCIe Gen4, rendendole il primo processore per server x86 a farlo. 

Circa due anni fa, AMD rilasciato la sua serie di processori EPYC 7000. EPYC è entrato in un campo che è stato ampiamente dominato da Intel fino a quel momento. Le prestazioni a singolo socket della CPU EPYC sono quelle che hanno attirato davvero l’attenzione, non solo offrendo prestazioni ma riducendo il TCO, come problemi riguardanti le licenze per il socket. Sin dalla sua uscita, e con il supporto di quasi tutti i principali fornitori, il processore EPYC si è davvero dimostrato valido. Nel frattempo, Intel ha rilasciato la seconda generazione dei suoi processori scalabili Xeon, che hanno di fatto costretto AMD a fare altrettanto, operazione che si materializzata con le nuove CPU EPYC 7002.

AMD EPYC 7002 1

AMD punta alle prestazioni

L’architettura della seconda generazione di CPU AMD EPYC è incentrata sulle prestazioni. È la prima CPU server x86 a 7nm ad alte prestazioni al mondo. AMD ha affermato che migliora il motore di esecuzione del core della CPU rispetto al core “Zen” originale. Inoltre, EPYC 7200 ha una densità doppia, 1,25 volte la frequenza (alla stessa potenza) e utilizza metà dell’energia (alle stesse prestazioni del modello precedente). AMD continua affermando che c’è più larghezza di banda in tutte le modalità di calcolo. Le nuove CPU hanno anche un’elevata velocità di memoria e larghezza di banda teorica massima che arriva a 410 GB/s (45% superiore rispetto alle CPU scalabili Intel Xeon di seconda generazione).

Un ulteriore punto di svolta è il fatto che i nuovi processori AMD EPYC  7002 sono le prime CPU server x86 a supportare la connnessione PCIe Gen4. Questo si traduce nel doppio di larghezza di banda/canale. Ciò migliorerà drasticamente le prestazioni dei dispositivi SSD NVMe, sia nel richiedere un minor numero di canali per fare lo stesso lavoro, sia per aiutare i produttori di chassis e schede madri ad offrire funzionalità aggiuntive rispetto a quanto proposto con prodotti di archiviazione precedenti.

Epyc 7002 home

OEM pronti per nuovi server e dispositivi

Diversi fornitori hanno annunciato il supporto per le nuove CPU AMD anche se la maggior parte arriverà nei giorni a venire. Gli OEM che hanno annunciato i loro prodotti finora sono:

Dell EMC: Dell Technologies ha dichiarato che offrirà un portafoglio completo di server Dell EMC PowerEdge con processori AMD EPYC di seconda generazione.
HPE: l’azienda non supporta solo le nuove CPU, ma ha anche annunciato di aver superato diversi record di prestazioni a livello mondiale sfruttando i nuovi processori.
GIGABYTE:  ha lanciato un’intera serie di server che supportano le nuove CPU EPYC 7002.
Lenovo: ha rilasciato due nuovi server basati sulle nuove CPU AMD EPYC
TYAN: ha rilasciato due nuove piattaforme che supportano AMD EPYC 7002: il server Transport SX TS65-B8036 a socket singolo 2U e la scheda madre per server Tomcat SX S8036 a socket singolo.
Super Micro Computer: propone una nuova linea di server delle famiglia H12 A+ che supporta le nuove CPU EPYC.
Samsung: l’azienda coreana ha lanciato l’SSD PM1733 e la nuova DRAM che supporta le CPU AMD EPYC 7002.

Tags

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker