Secure Encryption Virtualization

AMD Secure Encryption Virtualization protegge le VM Confidential di Google
La funzionalità di virtualizzazione crittografata sicura di AMD è integrata nell'offerta di VM Confidential di Google Cloud

2 min


AMD e Google Cloud ha annunciato oggi la disponibilità della versione beta delle macchine virtuali “Confidential” (VM) per Google Compute Engine che saranno alimentato dai processori AMD EPYC di seconda generazione di cui sfrutteranno le funzioni di sicurezza avanzate, offerte dalla tecnologia Secure Encryption Virtualization.

Secure Encryption Virtualization crittografa i dati non solo quando sono fermi

Il primo prodotto nel portafoglio Google Cloud Confidential Computing consente ai clienti per la prima volta di crittografare i dati in uso mentre vengono elaborati e non solo quando sono a riposo e in transito. Basato sulla famiglia di VM N2D per Google Compute Engine, le VM Confidential forniscono ai clienti l’elaborazione ad alte prestazioni per le attività computazionali più impegnative e consentono la crittografia anche per i dati più sensibili nel cloud durante l’elaborazione.

Secure Encryption VirtualizationLe VM Confidential di Google forniscono:

  • Crittografia in tempo reale dei dati in uso:  i clienti di Google Cloud possono ora crittografare i dati in uso, approfittando delle funzionalità di sicurezza avanzata  offerte dai processori AMD EPYC di seconda generazione insieme con i servizi cloud Confidential Computing, garantendo un importante passo avanti nel livello di protezione dei dati nel cloud,
  • Secure Encrypted Virtualization (SEV): una funzione di sicurezza avanzata disponibile sui processori AMD EPYC, che crittografa la memoria VM utilizzando una chiave dedicata per ogni VM che viene generata e gestita dal processore di sicurezza incorporato,
  • “Solleva e sposta la riservatezza” : AMD e Google hanno semplificato l’uso Confidential Computing, rendendo agevole la transizione alle macchine virtuali Confidential poiché i clienti non devono apportare modifiche al codice delle loro applicazioni per beneficiare di queste macchine virtuali,
  • VM ad alte prestazioni: le Confidential VM offrono prestazioni simili alle macchine virtuali Google N2D  che sono alimentati dai processori AMD EPYC di seconda generazione.

Secure Encryption Virtualization“In Google Cloud crediamo che il futuro del cloud computing si sposterà sempre più verso servizi privati ​​e crittografati in cui gli utenti possono essere certi che la riservatezza dei loro dati è sempre sotto il loro controllo. Per aiutare i clienti a effettuare tale transizione, abbiamo creato VM Confidential, il primo prodotto nel nostro portafoglio di soluzioni  Google Cloud Confidential Computing , ha affermato Vint Cerf, vice president and chief internet evangelist di Google. “Utilizzando la tecnologia di sicurezza avanzata nei processori AMD EPYC, abbiamo creato una tecnologia rivoluzionaria che consente ai clienti di crittografare i propri dati nel cloud mentre vengono elaborati e sbloccare scenari di elaborazione che prima non erano possibili”.


Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link