fbpx
FeaturedProdottiRisparmiareStartup

Arrivano i nuovi piani business gratuiti di Revolut

Un'opportunità a costo zero per le piccole imprese e i liberi professionisti

A due anni dal lancio della sezione Business, Revolut ha presentato ieri due nuovi piani business a costo zero, pensati per una nuova generazione di start-up locali con ambizioni internazionali. È stato oltretutto modificata la struttura tariffaria, con ora in totale quattro fasce di costo – 0, 25, 100 e 1000€/mese. Ma vediamo nel dettaglio in cosa consiste la nuova tariffa.

Piani business a costo zero con Revolut

I nuovi piani, disponibili per freelance aziende, permettono di creare account aziendali multi-valuti in pochi minuti, gestire pagamenti senza commissioni, emettere carte e gestire le spese aziendali in modo semplice e sicuro.

Revolut for Business piani

James Gibson, Product Owner di Revolut for Business, afferma “Sappiamo benissimo cosa significhi per gli imprenditori ottenere il supporto di cui hanno bisogno nel momento in cui decidono di lanciare la propria azienda. Grazie alla nostra esperienza, abbiamo sviluppato un’offerta nuova e gratuita che permette di risparmiare tempo e denaro, dando allo stesso tempo la flessibilitá e il controllo di cui hanno bisogno per operare a livello locale e globale. Queste aziende sono il cuore pulsante della nostra economia e siamo molto orgogliosi di poterle supportare”.

Il piano gratuito ha ovviamente alcune limitazioni rispetto a quelli pagamenti, come ad esempio il numbero di membri inclusi nel team o il numero di bonifici gratuiti. Ma niente paura, perché è possibile, in qualsiasi momento, fare downgrade upgrade del proprio piano in base alle proprie necessità.

Maggiori informazioni sui piani esistenti disponibili sul sito ufficiale di Revolut for Business.

Tags

Giovanni Natalini

Chi mi conosce mi definisce come una persona 'entusiasta' e 'appassionata': scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi. A tempo perso, sto finendo una laurea magistrale in Ingegneria Elettronica.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker