Aruba Instant On AP15 recensione

Aruba Instant On AP15 recensione: l’access point per le PMI

4 min


Una buona connessione è ormai indispensabile per qualsiasi attività. In ufficio vi permette di accedere a tutti gli applicativi necessari, in un locale aiuta a trattenere i clienti e in un B&B aumenta il numero delle prenotazioni. Insomma, tutti quanti dobbiamo e vogliamo collegarci alla rete. Niente cavi però. Nel 2020 sono démodé. A noi – esseri umani che popolano il pianeta terra all’inizio del XXI secolo – piace la libertà d’azione.

Riuscire a soddisfare le esigenze di dipendenti e i clienti però non è sempre facile. Il router del vostro operatore telefonico di fiducia non basta e gli access point più avanzati sono spesso complicati e difficili da installare. È qui che si inserisce Aruba Istant On AP15, un AP nato per semplificare la vita a tutti coloro che hanno bisogno di connettività wireless.

Che cos’è un Access Point?

Aruba Instant On AP15 recensione Access PointFermi tutti! Partiamo dalla base. Che cos’è un Access Point?

Un AP o WAP (Wireless Access Point) è un dispositivo elettronico che viene collegato ad un router, o ad uno switch, e permette all’utente di accedere ad Internet in modalità wireless.

So già cosa state pensando: “Ma il mio modem/router è anche WiFi!

Verissimo. Il vostro apparecchio può già fornire i servizi di connettività wireless ed è per questo motivo che a casa non avete bisogno di un Access Point: il router vi garantisce una buona velocità, copre un appartamento di medie dimensioni e permette di collegare i dispositivi di tutta la famiglia senza grosse difficoltà.

L’Access Point è adatto ad aziende ed attività commerciali per tre principali motivi:

– può comportarsi come un repeater e quindi estendere la rete Wi-Fi già esistente;
può collegarsi agli altri Access Point della rete per crearne una più grande;
– supporta molti più utenti collegati contemporaneamente.

Vi faccio un esempio.
Immaginate di essere a casa. Siete voi, il vostro partner e i vostri due figli adolescenti.
Diciamo che in media avete due device a testa collegati a Internet, uno smartphone ed un PC.
A questi sommate i dispositivi che in realtà usate tutti: la Smart TV, una console, uno smart speaker, magari uno o due assistenti vocali. Senza neanche accorgervi arrivate ad avere 15 dispositivi diversi collegati alla rete di casa.

Vi sembrano tanti? Ora pensate al vostro ufficio. Una decina di persone, un notebook a testa, magari due smartphone perché uno e personale e uno aziendale, e poi, di nuovo, tutti gli apparecchi smart che usate insieme.

O ancora. Cosa succede in un bar o in un ristorante con decine di posti a sedere?

Ecco perché avere uno o più Access Point può aiutarvi a gestire il traffico, ma anche a limitarlo se necessario.

Aruba Instant On AP15 recensione: votato alla semplicità

Aruba Instant On AP15 recensione installazioneLa domanda a questo punto è: perché dovrei optare per Aruba Instant On AP15? Per la semplicità.

L’Access Point di Aruba Networks, società di networking che fa parte della Hewlett Packard Enterprise, non richiede nessuna particolare conoscenza. Tutto quello che dovrete fare è collegarlo al vostro router o ad uno switch e il gioco è fatto. Già, non ho menzionato nessuna presa di corrente, ma il motivo è presto spiegato: non è indispensabile. Potete infatti alimentare AP15 utilizzando un classico alimentatore oppure tramite una porta Ethernet che supporta lo standard PoE (Power over Ethernet). Insomma, volendo lo stesso cavo che trasmette i dati può dare energia al vostro Access Point.

Da qui l’installazione diventa ancora più semplice. Come vi suggeriscono le pratiche istruzioni incluse nella scatola, dovrete solo scaricare l’applicazione dedicata e seguire le istruzioni a video. In pochi minuti sarete pronti ed operativi.

‎Aruba Instant On
‎Aruba Instant On
Developer: Aruba Networks
Price: Free

Aruba Instant On AP15 recensione appL’app Aruba Instant On però non è utile solo nella fase di configurazione iniziale della rete. In realtà potete gestire l’intera rete utilizzando solo lo smartphone.

Il pannello di controllo infatti vi permette di vedere quante reti sono attive e di controllare tutti i vostri Access Point. Inoltre potrete monitorare tutti i device collegati alla vostra rete, sapere da quanto tempo sono attaccati al vostro WiFi, verificare la qualità del segnale ricevuto e persino quanti MB stanno consumando.

Volete capire cosa fanno dipendenti e clienti su Internet? Il menù “Applicazioni” divide il consumo totale per categorie così potete capire come passano il tempo le persone che usano il vostro Access Point. Nulla poi vi vieta di bloccare l’accesso ad una singola categoria come Contenuti per adulti oppure Giochi. Tutto questo con un solo click.

Le funzionalità non finiscono qua. L’app vi aiuta anche a cambiare password, a ricevere subito una notifica in caso di problemi di accesso, a riavviare il device o ad aggiungere nuovi AP alla rete. Insomma, tutto quello di cui avete bisogno è a portata di mano e non richiede nessuna particolare conoscenza tecnica.

Naturalmente nulla vi vieta di compiere le stesse operazioni utilizzando un PC. In questo caso dovrete utilizzare il vostro account – creato in fase di installazione – per accedere al sito portal.arubainstanton.com.

Aruba Instant On AP15 recensione: acquistarlo oppure no?

Aruba Instant On AP15 recensione pro controVeniamo infine alle note dolenti. Sì, perché Aruba Instant On AP15 non è super-economico. L’Access Point infatti è disponibile al prezzo consigliato di 197 euro.  Ma, credetemi, sono soldi ben spesi. Non solo perché risulta semplice da installare ed utilizzare, ma perché riesce a garantire un’ottima copertura WiFi, a sfruttare la doppia banda – quella da 2,4 GHz e quella da 5 GHz – e a offrire una stabilità di rete davvero impeccabile. 

Ricordatevi inoltre che, qualora voleste coprire una superficie maggiore, vi basta ricorrere a uno degli altri Access Point che compongono la gamma Instant On, usufruendo così della stessa semplicità d’uso che ci ha conquistati nel modello AP15. In particolare a disposizione avete il modello AP11, che costa solo 99 euro ed è perfetto per chi vuole avvicinarsi al mondo degli access point, ma anche AP11D e AP12. Inoltre, qualora vogliate aggiungere un dispositivo anche all’esterno, sappiate che esiste il modello AP17 dedicato proprio all’outdoor.

Aruba Instant On AP15

Pro Pros Icon
  • Configurazione semplice
  • Diverse opzioni di montaggio
  • Rete stabile e sicura
  • App semplicissima
Contro Cons Icon
  • Prezzo importante

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link