aziende

Aziende: la guerra per i talenti tra quelle di piccole e grandi dimensioni

2 min


aziende

Nicola Attico, Sr Advisory Solution Consultant – EMEA Global Strategic Partner ServiceNow, ha voluto affrontare il discorso della guerra tra aziende di piccole dimensioni e quelle più grandi.

Le dimensioni delle aziende sono importanti?

aziende

A fare la differenza in quella che è una vera e propria guerra di talenti tra piccole aziende e quelle invece di grandi dimensioni non è la loro dimensione: ad affermarlo è Nicola Attico, Sr Advisory Solution Consultant – EMEA Global Strategic Partner ServiceNow.

Stando alle sue parole, infatti, qualunque siano la grandezza, il capitale e la forza di un’azienda, a fare la differenza sarà la capacità di quest’ultima di colmare le lacune relative alle competenze interne.

Un dettaglio simile è importante soprattutto per le società più piccole che, per crescere, non dispongono di molte risorse, e devono quindi puntare sulle competenze e i talenti dei propri lavoratori.

Favorire la crescita dei lavoratori

Il compito delle aziende, stando alle parole di Attico, è quindi quello di riuscire a trattenere e a far crescere le persone competenti, coinvolgendoli soprattutto attraverso la employee experience.

A giocare un ruolo chiave in questo processo è la tecnologia, ad esempio tramite la creazione di una soluzione integrata di HR Service Delivery (HRSD), capace di fornire risposte istantanee attraverso un portale di self-service knowledge.

Uno strumento di questo tipo permetterebbe infatti agli utenti di cercare informazioni come su Google, così come di utilizzare chatbot o richiedere semplicemente assistenza personale aprendo una richiesta, il tutto in maniera personalizzata e su qualsiasi dispositivo.

Per realizzare uno strumento di questo genere i responsabili HR potrebbero sfruttare delle piattaforme cloud, unite a analitiche data-driven ideate per permettere loro di focalizzarsi sulle priorità strategiche per il business e orientare le performance.

I dati ottenuti dall’analisi rendono così possibile ottenere una visibilità in tempo reale delle operazioni HR e la capacità di anticipare i trend, in modo tale da poter poi scegliere come sfruttare le risorse al meglio, allinearsi agli obbiettivi di business e ottenere continui miglioramenti!

Tutti questi strumenti renderanno così l’esperienza dei dipendenti sempre migliore, e li spingeranno a dare il meglio.


Maria Elena Sirio

author-publish-post-icon
Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link