backup dati

I consigli per un backup dati rapido ed efficace
Infinidat ci fornisce dei pratici consigli per difendere al meglio i nostri dati in occasione della Giornata Mondiale del backup

2 min


Oggi 31 marzo è la Giornata Mondiale del Backup, una ricorrenza nata per ricordare a tutti di proteggere i propri dati sensibili.

La giornata non capita a caso il 31 marzo, il giorno prima del 1° aprile e della “tradizione” del pesce d’aprile che potrebbero coinvolgere hacker intenzionati a cancellare o rubare i dati di inconsapevoli utenti. In tempi recenti, più che simpatici scherzi, bisogna stare sempre più attenti ai pericolosi attacchi criminali che, attraverso i ransomware, minacciano la nostra sicurezza in rete.

Le aziende sono le prime che necessitano una protezione efficace anche attraverso l’esecuzione di backup dati regolari. Infinidat, azienda specializzata in soluzioni di data storage entreprise multi-petabyte, ha stilato un elenco degli aspetti più rilevanti da tenere in considerazione al fine di garantire un ripristino dei dati rapido e affidabile.

I consigli di Infinidat per un backup completo

Accelerare i tempi di ripristino

Grazie alle nuove tecnologie adottate negli ultimi anni, i tempi di backup sono stati costantemente accelerati, mentre il tempo necessario per ripristinare i dati è ancora un aspetto critico. Gli IT manager dovrebbero, quindi, prevedere precauzionalmente un piano di intervento in caso di emergenza e scegliere un’architettura che acceleri anche il recupero.

Garantire un’elevata disponibilità

L’elevata disponibilità dell’infrastruttura è uno degli aspetti fondamentali per la sicurezza dei dati. Ad esempio, se si verifica un guasto hardware, l’attesa per i pezzi di ricambio e la successiva installazione possono ritardare notevolmente il recupero. Un’infrastruttura con un’alta disponibilità è quindi fondamentale per soddisfare gli SLA per il backup e il ripristino.

Bilanciamento di costi e prestazioni

Il backup e il ripristino dei dati devono rimanere accessibili, questo perché la quantità di dati continua è in costante crescita. Sempre più clienti, infatti, scelgono costosi supporti di storage per il backup per superare la necessità di maggiori prestazioni, non tenendo conto del fatto che esistono nuove architetture in grado di risolvere la problematica relativa ai tempi di recupero, senza incidere esageratamente sui costi.

Utilizzo di soluzioni di archiviazione scalabili

Quando si pianifica la giusta capacità di archiviazione per il backup, la scalabilità dello storage è uno dei primi fattori da prendere in considerazione e da progettare nella soluzione, altrimenti il time-to-market viene ritardato e vengono creati più ambienti di backup, con un conseguente aumento dei costi amministrativi. È consigliabile scegliere soluzioni basate su modelli “pay-as-you-grow”, che crescano a seconda del volume dei dati, consentendo all’azienda di posticipare questa spesa.

Backup di Oracle DB di grandi dimensioni

Oggi, i database Oracle sono utilizzati dalle applicazioni più importanti e assistiamo ad una rapida crescita delle loro dimensioni che spesso raggiungono decine di terabyte.

Le aziende, pertanto, riescono difficilmente a realizzare un servizio di backup efficace poiché gli approcci tradizionali, che richiedono un backup completo periodico del database, non sono più in grado di rispettare i tempi richiesti dal business e hanno un impatto negativo sulle prestazioni dell’ambiente di produzione.

Un ambiente di backup per grandi database Oracle deve quindi basarsi su un approccio moderno che sia in grado di gestire in maniera agile e senza alcun impatto sul business sia il backup che il restore di centinaia di terabyte. Nel corso del webinar “Accelerating Large Oracle Backup & Recovery with Infinidat” che si terrà il 22 Aprile 2020 verrà ampiamente affrontato il tema, spiegando come questo sia possibile con Infinidat.


Daniele Cicarelli

author-publish-post-icon
Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.
                  Vuoi rimanere sempre aggiornato?

           Iscriviti alla nostra             Newsletter!

                                  Tranquillo, ti disturberemo solo
                                     una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link