fbpx
FeaturedNewsSoluzioni

Bitdefender amplia i servizi di intelligence per difendersi dalle minacce

Le minacce di rete non si arrestano! Dopo aver scoperto un nuovo malwae, Bitdefender amplia i propri servizi di difesa digitale

Bitdefender ha annunciato un ampliamento dei suoi servizi e della sua strategia di difesa contro le minacce in rete. La società leader globale nella sicurezza informatica include ora un approccio più orientato ai servizi a cominciare dai servizi di intelligence sulle minacce.

LEGGI ANCHE Bitdefender: la sicurezza cloud in cinque mosse

Bitdefender Advanced Threat Intelligence

I fornitori di servizi di sicurezza gestiti (MSSP), le società di consulenza per la sicurezza e le grandi imprese possono ora integrare il servizio Bitdefender Advanced Threat Intelligence. Il servizio fornisce una migliore visibilità del panorama delle minacce ed è stato creato grazie agli oltre 800 ingegneri e ricercatori Bitdefender. Questi servizi permettono agli analisti della sicurezza di accedere ai dati e al contesto delle minacce relativi a URL, IP, domini, file, server di comando e controllo e minacce APT. Inoltre, aiuta gli utenti a identificare meglio gli Indicatori di Compromissione (IOC) in tempo reale per arrestare gli attacchi in corso.

Secondo Forrester, il 2019 è “l’anno dei servizi di sicurezza” grazie al “miglioramento delle capacità avanzate di intelligence sulle minacce” tra le loro tre principali priorità.” Daniel Clayton, ex  funzionario e responsabile di filiale dell’agenzia statunitense NSA e del governo britannico, ha affermato: “Nel corso degli anni, i nostri team e la maggior parte dei team dedicati alla sicurezza con cui ci siamo interfacciati hanno mostrato il timore che le soluzioni di sicurezza da loro implementate non fossero in grado di individuare quell’unico attacco che avrebbe fatto la differenza. Dormirebbero sonni migliori se sapessero di poter preservare i propri investimenti e arricchirli con un’intelligence migliore e sempre aggiornata”. 

Lo spyware rootkit Scranos

La difesa contro i mawlare non si ferma mai. Nella giornata di ieri, Bitdefender ha infatti scoperto il malware Scranos, uno spyware rootkit che si sta diffondendo attraverso applicazioni infettate da trojan. Il virus si maschera da software violati, o applicazioni che si spacciano per software legittimi.

Lo spyware rootkit Scranos è connesso in profondità al sistema operativo, estremamente furtivo e difficile da rilevare. I suoi sviluppatori cercano di ottenere denaro rubando gli account a pagamento degli utenti dalle loro pagine di Facebook, Amazon e Airbnb.  Lo Spyware è attivo e diffuso in Brasile, Francia, India, Romania e anche in Italia. I suoi sviluppatori testano continuamente nuovi componenti su utenti già infetti e apportano regolarmente lievi migliorie ai vecchi componenti.

Bogdan Botezatu, Director of Threat Research and Reporting di  Bitdefender afferma: “Anche se generalmente i malware rootkit rappresentano meno dell’1% dei malware nel mondo, sono di solito associati ad attacchi mirati e di alto profilo da parte di stati-nazione e APT. I creatori di Scranos hanno sviluppato un sofisticato malware firmato con un certificato digitale legittimo che molto probabilmente è nato con mezzi illeciti. Abbiamo già notificato all’Autorità di Certificazione che un certificato da loro rilasciato è usato in modo fraudolento da Scranos”.

Gli specialisti di Bitdefender consigliano agli utenti che pensano di aver incontrato il malware Scranos di rivolgersi a professionisti per un aiuto nel creare un ambiente di ripristino ed eseguire una scansione del sistema. Le istruzioni per la rimozione sono disponibili anche su LEGGI ANCHE.

Tags

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker