fbpx
Soluzioni

Bitdefender: meno rischio per gli endpoint con l’Analisi Avanzata del Rischio

Bitdefender lancia GravityZone Security for Endpoints una nuova tecnologia ora integrata in GravityZone pensata per aiutare le aziende a ridurre le possibilità di attacco degli endpoint e nello stesso tempo proteggere attivamente i sistemi dal rischio di violazioni.

Endpoint a rischio con le vulnerabilità note

La maggior parte delle minacce odierne colpisce ben note vulnerabilità di configurazione e applicazioni endpoint. Ora, con l’analisi del rischio degli endpoint, i team SecOps possono migliorare il livello di sicurezza e proteggere proattivamente gli endpoint dagli attacchi futuri. Questi team ogni giorno devono ripetere attività per la protezione dei sistemi tra cui la gestione delle vulnerabilità, la valutazione e la prioritizzazione degli incidenti, senza dimenticare l’applicazione delle patch. Gli indicatori di analisi del rischio degli endpoint consenton gli addetti alla sicurezza di eliminare queste operazioni ripetitive consentendogli di concentrarsi sulla profilazione del rischio riguardo agli endpoint.

Bitdefender-GravityZone

“La diversità e la complessità che caratterizzano gli eterogenei ambienti degli endpoint di oggi si traducono troppo spesso in configurazioni errate che interrompono il servizio ed espongono a vulnerabilità che alla fine portano a violazioni”, ha dichiarato Dave Gruber, Senior Analyst – Endpoint Security, Enterprise Strategy Group. “L’implementazione della gestione del rischio degli endpoint incorpora una funzionalità di importanza critica per la piattaforma di protezione degli endpoint, consentendo ai team IT e responsabili della sicurezza di ridurre ulteriormente la superficie di attacco grazie ad attività continue e proattive di monitoraggio e configurazione degli endpoint “.

Prevenzione e sicurezza con Bitdefender GravityZone

Bitdefender GravityZone è una soluzione per la sicurezza degli endpoint ideale per i team di sicurezza IT con risorse limitate che cercano efficacia, automazione e la facilità d’uso. GravityZone fornisce prevenzione dei rischio su ben 30 livelli potendo anche contare su oltre 500 milioni di sensori sparsi tutto il mondo. Comprende anche un livello EDR completo composto da singolo agente e console unica, che permette alle aziende con limitate risorse di analisti per la sicurezza di valutare le priorità degli avvisi con un solo clic, riducendo lo stress legato all’enorme quantità di avvisi ricevuti e i tempi di fermo.

“Arrestare le minacce altamente sofisticate di oggi richiede un approccio strategico ed equilibrato che si occupi anche della sicurezza degli endpoint. Piuttosto che affidarsi a un modello di pura prevenzione o di puro rilevamento/risposta, le imprese che adottano i sistemi più sicuri uniscono efficace prevenzione, rapida rilevazione/risposta con analisi del rischio integrata per rafforzare proattivamente i sistemi e ridurre la superficie di attacco e mitigare potenziali attacchi in futuro”, ha dichiarato Harish Agastya, SVP for Enterprise Solutions, Bitdefender. “Il nostro triplice approccio che incorpora una comprovata prevenzione ad alta efficacia, EDR con sovraccarico ridotto, analisi proattiva e consolidamento del rischio, è una novità nel settore e una parte importante della nostra strategia integrata di Prevenzione delle Violazioni”.

Tags

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker