CDP acceleratore statup

CDP, arriva un nuovo Acceleratore per startup Fintech e Insurtech
200 mila euro per le migliori startup

1 min


I settori assicurativo e finanziario sono due tra quelli che maggiormente si legano a caratteristiche quali innovazione e trasformazione tecnologica. Per le startup attive in questi settori, CDP lancia un acceleratore che ne supporterà fino a 50 in 3 anni, suddivise annualmente in 16 di cui 8 in ambito fintech e 8 in quello insurtech. Il nuovo acceleratore parte con una dotazione di 1,65 milioni di euro.

L’Acceleratore di Casse Depositi e Prestiti (CDP) sarà destinato alle più promettenti aziende e realtà internazionali che desiderano sviluppare il proprio business nel territorio italiano, L’opportunità è molto ghiotta in quanto il mercato Fintech e Insurtech a livello globale supera i 137 miliardi di euro l’anno, di cui oltre 58 in Europa e 373 milioni di euro solo in Italia.

“La nostra priorità è sul mondo dell’innovazione: un sostegno non solo finanziario, ma in capitale umano per un settore che diventerà snodo centrale in Europa e nel mondo”, ha sottolineato l’amministratore delegato di Cdp, Fabrizio Palermo

CDP,  i numeri dell’Acceleratore per starutp Fintech

Il nuovo Acceleratore è nato grazie all’impegno congiunto di CDP Venture Capital Sgr – Fondo Nazionale Innovazione, Digital Magics, Startupbootcamp e Fintech District. Questo, come detto, supporterà fino a 50 startup in 3 anni, con una dotazione iniziale di 1,65 milioni di euro, interamente sottoscritti da CDP Venture Capital Sgr, che ha già dato il via libera a ulteriori 2 milioni di euro da erogare successivamente per sostenere l’operazione.

Nello specifico le startup selezionate accederanno a un finanziamento iniziale e beneficeranno di un percorso di accelerazione di 13 settimane supportato da mentor, corporate e investitori. Alla fine di questo percorso, le migliori di queste realtà saranno premiate ulteriormente con ticket di investimento fino a 200.000 euro.

Il lancio rientra nella strategia complessiva del Fondo Nazionale Innovazione, di creare una rete di 20 acceleratori sul territorio italiano focalizzati nei distretti ad alta specializzazione tecnologica e che ha già visto la nascita di Motor Valley Accelerator, programma dedicato al settore automotive e localizzato nel distretto di Modena e il WeSportUp, acceleratore dedicato a sport e salute, che apriranno entrambi i processi di selezione nei primi mesi del 2021.

 


Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.