fbpx
NewsSoluzioni

Check Point annuncia l’arrivo della soluzione di sicurezza di rete Maestro

Il fornitore di soluzioni di cybersecurity ha annunciato l'arrivo della nuova soluzione

Check Point

Il principale fornitore di soluzioni di cybersecurity a livello globale Check Point Software Technologies ha recentemente annunciato l’arrivo di Maestro, la prima soluzione di sicurezza di rete davvero hyperscale del settore, e di due nuovi gateway.

La soluzione Maestro

La nuova soluzione di sicurezza firmata Check Point Software Technologies rappresenterà uno strumento rivoluzionario per le aziende.

Maestro fornirà infatti a queste ultime la possibilità di godere della potenza di piattaforme di sicurezza flessibili a livello di cloud, oltre che di espandere senza soluzione di continuità i gateway di sicurezza esistenti per aumentare la capacità di iperscalabilità.

Le funzionalità di Check Point Maestro

Maestro fornirà una serie di nuove – e avanzate – funzionalità, tra cui:

  • Sicurezza Hyperscale: le aziende potranno sfruttare la nuova soluzione di sicurezza per scalare i loro gateway, in modo tale da arrivare a supportare oltre 50 volte il loro throughput originale in pochi minuti. L’architettura permetterà inoltre di espandere senza soluzione di continuità la sicurezza hyperscale, proteggendo al contempo gli investimenti esistenti delle organizzazioni;
  • Resilienza a livello cloud: la soluzione di Check Point sarà l’unica capace di offrire resilienza e affidabilità a tutte le implementazioni aziendali e, tramite HyperSync, di garantire funzionalità di clustering avanzato;
  • Supremazia operativa: Maestro è completamente gestita da Maestro Security Orchestrator, che permetterà di sfruttare la soluzione per ridurre al minimo le spese generali di gestione.

Due nuovi gateway di sicurezza

Studiati per stabilire nuovi standard di protezione contro le più avanzate minacce ideate per colpire le reti aziendale sono le nuove appliance di sicurezza 6500 e 6800.

Queste ultime offriranno infatti la possibilità di ispezionare il traffico di rete criptato SSL senza compromettere le prestazioni o il tempo di attività, grazie all’unione tra la suite di Check Point SandBlast Zero-Day e un hardware costruito appositamente.

I gateway 6500 e 6800 garantiranno inoltre prestazioni senza pari: il primo modello fornisce infatti 20Gbps di larghezza di banda del firewall e 3.4Gbps di threat prevention output, mentre 6800 offrirà 42Gbps di larghezza di banda del firewall e 9Gbps di threat prevention output.

Entrambi i dispositivi supportano la connettività fino a 40GbE e dispongono di opzioni di storage SSD e Dual SSD in un chassis 1U.

Sia la soluzione di sicurezza Maestro sia le due nuove appliance saranno disponibili a partire dal 1 febbraio 2019. 

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker