fbpx
NewsSoluzioni

Phoenix International sceglie le soluzioni Check Point per la sicurezza IT

La soluzione Next Generation Security Gateway ha permesso a Phoenix di ridurre dell'80% il tempo richiesto per i processi di sicurezza IT.

Come annunciato qualche giorno fa dalla stessa Check Point Software Technologies Ltd., il fornitore di soluzioni di cybersecurity è stato scelto da Phoenix International per un progetto di aggiornamento dell’infrastruttura di sicurezza informatica. Check Point diventa così l’unico produttore per tutte le sedi di Phoenix nel mondo e si assume il compito di proteggere i dati aziendali e le informazioni critiche, di migliorare l’efficienza e semplificare la gestione della sicurezza IT.

Check Point: supporto a Phoenix International

Phoenix International è un’azienda leader nel settore degli stampi in acciaio per la realizzazione di componenti in alluminio. Fondata nel 1972, l’azienda si è affermata nel settore dei progetti personalizzati associati a consegne rapide e oggi possiede filiali in tutto il mondo. Con l’obiettivo di salvaguardare il proprio vantaggio competitivo, Phoenix si affida pesantemente alla sicurezza IT per garantire la continuità aziendale e proteggere i dati di processo legati ai segreti industriali.

Uno dei partner dell’azienda è Project Informatica, system integrato italiano che, con la sua divisione ICT & Cybersecurity, ha collaborato con Phoenix per lo sviluppo di un piano di sostituzione per il precedente sistema IT della multinazionale e per fornire, così, una soluzione più centralizzata.

Stefano Biava, Responsabile IT di Phoenix International, spiega: “Lo scorso anno abbiamo risolto il problema della sicurezza IT associato ai dati e alla privacy degli utenti, ma le soluzioni di sicurezza utilizzate nelle varie sedi sparse per il mondo non avevano alcuna forma di standardizzazione, con ciascuna sede che utilizzava soluzioni di sicurezza di marchi differenti. Ciò rendeva complicato monitorare e mantenere in modo olistico la nostra sicurezza IT. Insieme a Project Informatica abbiamo condotto una valutazione della vulnerabilità per comprendere in che modo affrontare il problema”.

La soluzione Next Generation Security Gateway

Intelligenza Artificiale Cybersecurity

Attraversando una fase di crescita aziendale, il progetto di Phoenix International ha trovato un paio di ostacoli – complice l’apertura di nuove sedi in tutto il mondo. È stata dunque Check Point Software Technologies a fornire la soluzione ai problemi della multinazionale, grazie alla soluzione Next Generation Security Gateway. Quest’ultima fornisce una protezione multilivello in grado di individuare e riconoscere le minacce in base alle firme, rilevando anche le minacce non ancora note.

“Abbiamo analizzato le varie soluzioni disponibili sul mercato e scelto il software Check Point Next Generation Threat Prevention non solo per il favorevole rapporto prezzo-prestazioni, ma anche per la sua console di gestione centralizzata, intuitiva ed efficace. Abbiamo deciso di implementare la soluzione Check Point presso tutti i nuovi siti, e sostituire i nostri vecchi firewall con le soluzioni Check Point Next Generation Security Gateway”, ha affermato Stefano Biava.

Con il supporto di Check Point e di Next Generation Security Gateway, e con la collaborazione con Project Informatica, Phoenix International ha potuto semplificare la propria gestione dei servizi di sicurezza in tutto il mondo. Ce ne parla lo stesso Biava:

“Abbiamo ridotto dell’80% la quantità di tempo dedicata ai processi di gestione della sicurezza e, grazie alla semplicità della soluzione Check Point, il 90% delle nostre attività di gestione della sicurezza IT è ora automatizzato. Grazie alle soluzioni Check Point, non solo abbiamo migliorato la continuità aziendale, ma ora la configurazione dei dispositivi è semplificata e molto più rapida. Prima dell’adozione di Check Point erano necessari giorni interi, perché dovevamo gestire ogni dispositivo singolarmente. Ora bastano pochi minuti da una console di gestione centralizzata installata presso la nostra sede centrale”.

Tags

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker