FeaturedNewsSoluzioni

Cisco Umbrella: soluzioni di sicurezza per qualsiasi azienda

La soluzione di Cisco è il motore del servizio TIM Safe Web e protegge ogni giorno 600.000 aziende

Cisco è uno dei marchi più conosciuti del panorama informatico mondiale. Cisco è sinonimo da sempre di reti e connettività, è una delle aziende che più ha contribuito alla diffusione di Internet nel mondo e ognuno di noi, magari senza saperlo, mentre naviga sul Web prima o poi ha utilizzato un prodotto Cisco. Meno conosciute sono forse le soluzioni di Cisco legate alla sicurezza informatica, ma ormai da diversi anni, anche attraverso una serie di acquisizioni e con la piattaforma Cisco Umbrella, l’azienda fondata a San Francisco nell’ormai lontano 1984 ha creato una piattaforma integrata per offrire alle aziende una serie di servizi che garantiscono il massimo livello di sicurezza.

Cisco Umbrella: sicurezza per il cloud

Cisco Umbrella

Nell’ambito delle soluzioni di sicurezza, Cisco Umbrella è una soluzione decisamente innovativa perché fornisce sicurezza direttamente a livello del DNS e dal cloud, senza quindi dover installare nulla sui device che vengono protetti. DNS sta per Domain Name System ed è il sistema utilizzato a livello globale per associare a qualsiasi indirizzo web l’indirizzo IP del server che ospita il sito corrispondente. Cisco Umbrella, denominato da Cisco come Secure Internet Gateway, analizza nel cloud ogni richiesta DNS effettuata e riesce a impedire a monte l’accesso a siti “malevoli”, evitando quindi a priori che un utente possa accedere a un sito pericoloso. Più facile a dirsi che a farsi, visto che ogni giorno Cisco Umbrella processa 175 miliardi di richieste, controllando in tempo reale che non si stia cercando di accedere a siti ritenuti pericolosi. Per gestire il servizio Cisco gestisce 30 data center distribuiti in tutto il mondo e ha creato partnership con oltre 800 fra i più importanti Internet Service Provider e fornitori di servizi di CDN al mondo.

Cisco investe in Italia con un nuovo data center

Da oggi il servizio Cisco Umbrella si potenzia con l’apertura di un nuovo Data Center in Italia, a Milano, direttamente collegato al MIX, il principale Internet Exchange operativo in Italia. Per commentare l’investimento fatto in Italia, Enrico Mercadante, responsabile Innovazione, architetture e Trasformazione Digitale di Cisco Italia, ha dichiarato:

Enrico Mercadante Cisco“Oltre a confermare l’interesse strategico di Cisco per il nostro paese, questo importante investimento costituisce un ulteriore passo avanti nel nostro piano di investimento Digitaliani, volto ad accelerare la digitalizzazione del paese. La cybersecurity è al centro dello scenario tecnologico ed è oggi più importante che mai semplificare l’accesso a soluzioni di sicurezza avanzate, e renderle alla portata di tutti, soprattutto delle piccole e medie imprese, che non hanno né il budget né le risorse per farlo in prima persona”

In Italia Cisco Umbrella è anche il motore del servizio TIM Safe Web, offerto ai clienti business di TIM come opzione dall’inizio del 2018 e che rende appunto sicura la navigazione a livello di DNS. Sono circa 600.000 le linee TIM protette dal servizio con 4 milioni di protezioni attivate ogni giorno e 367 milioni di protezioni attivate dal luglio 2018. Per protezioni attivate si intendono blocchi di accesso a siti malevoli. L’attivazione del data center in Italia, grazie alla connessione al MIX, renderà il servizio ancora più efficiente andando a minimizzare i tempi di latenza.

Nell’ambito delle iniziative dedicate alla Cyber Security di Cisco, molto interessante l’iniziativa Cybersecurity Scholarhip Italia che mette a disposizione mille borse di studio a tutti i giovani fra 18 e 35 anni. Per conoscere tutti i dettagli e i requisiti per partecipare, è sufficiente andare sul sito di Cybersecurity Scholarhip Italia.

Tags

Vittorio Manti

Gamer per passione da quando avevo 9 anni e chiesi come regalo della comunione una console invece della bicicletta (era il lontano 1979), da oltre vent’anni scrivo di tecnologia e videogiochi e ho diretto alcune delle testate più importanti del panorama editoriale italiano, come Il Mio Computer, Chip e negli ultimi anni Euronics Movies&Games.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker