confirmo

L’app per la firma digitale Confirmo chiude un round di investimento con successo
La startup raccoglie 445 mila euro, per un round guidato da CDP Venture Capital SGR

1 min


Confirmo, l’app per la firma digitale, chiude un round di investimento con successo, raccogliendo 445 mila euro. Hanno partecipato a questo round CDP Venture Capital SGR, con il doppio investimento di Fondo Acceleratori e Fondo Italia Venture II – Fondo Imprese Su, per un totale di 300 mila euro. Ma è arrivato anche il supporto di LVenture Group, NextUp e business angel.

L’app per la firma digitale Confirmo chiude un round di investimento

Startup accelerata da LUISS EnLabs, Confirmo informa l’utente prima che approvi il trattamento dei dati personali, consensi informati, contratti e documenti bancari e assicurativi. Lo fa in maniera interattiva, rendendo semplice e immediato capire cosa si sta firmando. Infatti l’intelligenza artificiale capisce il documento e certifica la comprensione analizzando le risposte dell’utente. Al termine della procedura, Confirmo genera un file del documento riportando il superamento dei test. Quindi permette la firma elettronica avanzata o qualificata, secondo i regolamenti previsti.

In questo modo, la startup ha erogato 60 mila documenti, vedendo riconosciuto un feedback positivo da parte del 98% degli utenti. Ma soprattutto senza nessuna contestazione: le informazioni sono state comprese, senza fraintendimenti che possono generare reclami. confirmo app firma digitale investimento

Un investimento per la semplificazione della burocrazia

Francesca Ottier, Responsabile Fondo Italia Venture II – Fondo Imprese Sud di CDP Venture Capital SGR – Fondo Nazionale Innovazione vede in Confirmo una soluzione per velocizzare il Paese. “Nel percorso verso la digitalizzazione del nostro Paese è fondamentale riconoscere il valore di tutti gli elementi chiave che consentono di semplificare e ottimizzare i processi, a partire da quelli burocratici e amministrativi. Per questo siamo felici di contribuire alla crescita di Confirmo, che potrà così accelerare l’espansione del proprio servizio su tutto il territorio nazionale negli ambiti più strategici e importanti per gli utenti stessi, come quello sanitario, bancario e assicurativo.”

Marco Cappellini, il CEO e Co-Founder di Confirmo assicura che l’investimento raccolto sarà usato per “rendere la firma digitale di un documento sempre più consapevole, semplice e sicura grazie a strumenti digitali evoluti progettati a misura d’uomo e accessibili a tutti”.

Vi abbiamo già parlato della firma digitale di Confirmo in questo articolo. Qui trovate il sito ufficiale. 


Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.