NewsProdotti

Dell presenta il nuovo Latitude 7400 2-in-1 al CES 2019

La società approfitterà dell'evento per mostrare il nuovo PC ideato per i professionisti

dell

La multinazionale statunitense Dell approfitterà del CES 2019 per presentare il suo nuovo 2-in-1 Latitude 7400, pensato appositamente per offrire la massima flessibilità ai professionisti.

Compatto, versatile e flessibile

A rendere il nuovo Latitudine 7400 2-in-1 perfetto per i professionisti sempre in movimento sarà la sua capacità di fondere alla perfezione dimensioni compatte, versatilità e flessibilità.

Il dispositivo di Dell, con i suoi 14″, è infatti il più piccolo disponibile sul mercato, dettaglio che gli permette di essere facilmente trasportato tramite borsa o valigetta.

dell

A fornire un maggiore supporto sarà la batteria a lunga durata, ideata per garantire la massima produttività anche in viaggio o in assenza di prese, ma anche per una ricarica veloce: una volta collegata, infatti, il dispositivo raggiungerà l’80% di carica in appena un’ora!

Ruolo fondamentale nella durata della batteria è anche la funzione ExpressSign-in. Quest’ultima rileva infatti la presenza dell’utente davanti allo schermo e, unita a Windows Ciao, effettua una scansione per il riconoscimento facciale. La tecnologia Intel Sensing Contesto sfrutta inoltre un sensore di prossimità per individuare l’allontanamento dell’utente, così da bloccare poi l’attività in corso e preservare la carica.

A garantire la massima connettività sarà Cat16 Gigabit LTE, tecnologia tre volte più veloce rispetto alla WWAN precedente.

Latitudine, infine, integra un lettore di SmartCard contactless, che sfrutta l’antenna NFC sotto il ClickPad.

I materiali del nuovo Dell Latitude 7400

Il nuovo dispositivo Dell potrà anche contare su una serie di caratteristiche strutturali e di design innovative. Prima tra queste ultime è la scelta della società di adottare bordi estremamente stretti ai lati, resa possibile da una nuova cerniera di goccia con l’apertura di un dito.

dell

A svolgere un ruolo nel controllo della temperatura è il materiale GORE del dispositivo, che risulta infuso dello stesso aerogel utilizzato dalla sonda Stardust della NASA, ed è perfetto per mantenere leggero il dispositivo (peso di 2.99 lbs). 

Il nuovo dispositivo sarà disponibile a partire da marzo, al prezzo di 1599 $. 

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker