detrazione fiscale 50% investimenti startup

È ufficiale la detrazione del 50% per chi investe in startup innovative
È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che ufficializza la detrazione fiscale del 50% sugli investimenti in startup innovative

1 min


È diventata finalmente legge la detrazione fiscale del 50% sugli investimenti in startup innovative. La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale ha infatti reso concreta l’agevolazione fiscale già introdotta nell’articolo 29-bis del decreto Rilancio.

La detrazione fiscale del 50% per gli investimenti in startup innovative è ufficiale

È ufficiale la detrazione del 50% per chi investe in startup innovative. La notizia, arrivata con la pubblicazione del decreto attuativo in Gazzetta Ufficiale, rende legge l’agevolazione fiscale introdotta nel Decreto Legge 34/2020. È quindi ora possibile detrarre il 50% degli investimenti in startup innovative – investimento fino ad un massimo di 100 mila euro per ciascun periodo di imposta – e in PMI innovative – fino ad un massimo di 300 mila euro. Oltre tale limite, si potrà detrarre il 30% – il tutto nei limiti imposti dal regime “de minimis”.

L’investimento dev’essere mantenuto, il cosiddetto holding period, per almeno 3 anni per poter godere dell’agevolazione e può essere effettuato direttamente o indirettamente, attraverso fondi comuni (Oicr).

Per poter presentare la domanda della detrazione fiscale del 50% sugli investimenti in startup innovative, come viene spiegato all’interno del decreto attuativo che potete leggere qui, sarà istituita dal Ministero dello Sviluppo Economico una sezione ad hoc per l’inoltro delle domande. Sono ammessi, nelle more dei tempi tecnici utili per creare il sito, tutti gli investimenti in startup effettuati nel corso del 2020 e fino alla messa online della piattaforma apposita. Come spiegato anche da StartupItalia, le imprese beneficiarie possono presentare la loro domanda tra il primo marzo e il 30 aprile 2021.

Offerta
Apple Mac mini (Processore Intel Core i3 quad‑core di ottava...
  • Processore Intel Core i3 quad-core di ottava generazione
  • Intel UHD Graphics 630
  • 8GB di DDR4 a 2666MHz
  • Archiviazione SSD ultraveloce
  • Quattro porte Thunderbolt 3 (USB-C), una porta HDMI 2.0 e due porte USB 3

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.