fbpx
Scenario

Docebo pubblica il Report Tech Skills 2019 sull’IA e la formazione

Docebo ha presentato in questi giorni il report Tech Skills 2019 sulle intelligenze artificiali e sulla formazione nelle aziende.

Docebo ha presentato in questi giorni il report Tech Skills 2019 sulle intelligenze artificiali e sulla formazione nelle aziende. L’azienda leader globale nel settore delle piattaforme eLearning basate su IA ha effettuato il sondaggio in Italia intervistando 400 impiegati  per comprendere che percezione hanno delle proprie abilità tecniche, quanto si sentono preparati nell’utilizzo delle nuove tecnologie e se ritengono di aver ricevuto training sufficiente per massimizzare il proprio lavoro.

Secondo i risultati, l’84% dei dipendenti italiani ritiene che l’Intelligenza Artificiale (IA) avrà un impatto sullo svolgimento del proprio lavoro nel prossimo futuro. Il 69% ritiene che se l’IA venisse introdotta all’interno della propria azienda avrebbe un impatto positivo sulle attività quotidiane.

L’IA nelle aziende

Con la continua introduzione di nuove tecnologie da parte delle aziende il mondo del lavoro è sempre più dipendente dall’utilizzo della tecnologia. L’IA è vista come un’opportunità e come uno strumento utile, la cui applicazione porterebbe dei benefici.
Per quanto concerne la formazione, è interessante considerare che il 30% ha bisogno di formazione per tecnologie che non utilizza in azienda. Il 20% ha addirittura affermato che il datore di lavoro non offre formazione tecnica. Per Docebo la formazione è un elemento fondamentale sia per l’individuo sia per l’azienda, che deve considerarla come un investimento essenziale e strategico. Le competenze sono una risorsa fondamentale per qualsiasi organizzazione e la formazione rappresenta un’opportunità per motivare, coinvolgere e trattenere in azienda i migliori talenti.
Un altro dato significativo è riscontrabile in un 10% che teme di poter perdere il lavoro da un momento all’altro. Un 14%, invece, riscontra mancanza di opportunità di apprendimento: anche in questo caso il timore di non essere in grado di mantenere il proprio posto di lavoro è risolvibile attraverso la formazione.
Claudio Erba, CEO di Docebo, ha dichiarato: “I dipendenti sono il punto di forza di un’azienda. Far crescere le persone deve essere una priorità assoluta e questo ha comportato sia un incremento della qualificazione sia della riqualificazione personale. Le aziende devono investire sulle persone scegliendo strumenti di formazione in grado di offrire contenuti accessibili e personalizzati in linea con i cambiamenti, che sono così rapidi. Questo garantisce ai dipendenti di avere le competenze necessarie e l’accesso alla conoscenza per eccellere nel mondo digitale, colmare le proprie lacune e abbracciare la nuova tecnologia.”
Tags

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker