fbpx
Soluzioni

Elmec 3D utilizza una nuova stampante HP per la stampa in 3D

La HP Jet Fusion 580 entra nella dotazione tecnica di Elmec 3D per realizzare prototipi e pezzi finiti in 3D

Elmec 3D, la business unit dell’azienda di Brunello, ha mostrato alle aziende presenti all’Open Day svoltosi presso il proprio laboratorio i benefici della stampa 3D. Tra abbattimento dei costi di prototipazione pari all’85%, fino a quelli di produzione dei componenti fino al 70% le potenzialità della stampa 3D sono state messe a nudo durante l’evento.

Elmec 3D open day

Nuova stampante HP Jet Fusion 580

Per rendere ancora più efficiente e veloce la produzione di prototipi in 3D, Elmec 3D si affidata alla nuova stampante HP Jet Fusion 580, che entra a far parte della dotazione di stampanti 3D che già prevede 10 altri modelli. Tra le caratteristiche che hanno fatto propendere Elmec 3D nella scelta di questa stampante ci sono la precisione dimensionale e dettagli fini, la possibilità di controllare il colore per ogni singolo voxel, la grande varietà di materiali che si possono utilizzare tra quelle attuale e quelli futuri e, non ultimo, la velocità di produzione.

Case History

Per far meglio comprendere ai presenti dell’Open Day i vantaggi  nel realizzare prototipi tramite una stampante 3D, sono stati presentato dei casi di aziende che si sono affidate alla società varesina per risolvere le loro esigenze.

Sima Winding Technology si è rivolta a Elmec 3D per la realizzare ex novo il “corpo ballerino”, uno dei componenti principali di una macchina bobinatrice. Il risultato è stato una riduzione dei costi del 72% per la realizzazione di un pezzo 3D rispetto a quello che sarebbe costato fabbricandolo con la lavorazione meccanica. Il tempo di montaggio è inoltre sceso del 50%, mentre i componenti sono diventati da 6 a 3, con una peso complessivo che è passato da 1500 grammi a solo 350 grammi grazie all’utilizzo del tecno-polimero al posto del metallo.

Elmec 3D open day2

Altra case hystori riguarda la campionessa di canottaggio Sara Bertolasi. Per lei, Elmec 3D ha realizzato un nuovo carrello ergonomico con un seduta ad hoc per consentirle di ridurre i dolori alla schiena che l’utilizzo di un normale carrello comporta dopo le molte ore di allenamento.

Non solo stampa 3D

Elmec 3D offre anche supporto e consulenza per progetti R&D, re-engineering ed ottimizzazione topologica per additive manufacturing. Può realizzare parti con diverse funzioni e meccaniche grazie all’utilizzo di una vasta gamma di tecnologie e materiali.

Tags

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker