BeyondCorp

Google lancia BeyondCorp Remote Access per facilitare lo smart working
Il servizio, utilizzato internamente da Google, è ora a disposizione per tutte le aziende

2 min


Con il numero di dipendenti che lavorano a casa che sta aumentando per le limitazioni di movimento imposti dall’emergenza coronavirus, Google ha deciso di  implementare un nuovo servizio di sicurezza progettato per consentire l’accesso remoto ai sistemi interni senza utilizzare una rete privata virtuale. BeyondCorp Remote Access è un prodotto di sicurezza basato su cloud che Google ha originariamente creato per uso interno quasi un decennio fa. In un post sul blog, la società afferma di utilizzare un “approccio a rischio zero”, che in genere richiederebbe un tipo di autenticazione aggiuntiva prima di concedere l’accesso a una fonte esterna.

Il rilascio del prodotto arriva in un momento in cui il lavoro da remoto ha posto nuove pressioni sulla sicurezza alle aziende che si stanno affannando per adattare le loro reti. BeyondCorp Remote Access è anche un altro esempio di società di tecnologia avanzata come Google che prendono i propri progetti IT interni e li trasformano in risorse disponibili a tutti.

BeyondCorp Remote Access, l’alternativa alla VPN

Google afferma che le VPN rappresentano una sfida poiché le aziende tentano di implementare e configurare un numero enorme di accessi in un breve periodo di tempo. Quando le aziende vogliono consentire un accesso limitato a partner o fornitori, può essere complicato stabilire un insieme sicuro ma limitato di regole di accesso. Allo stesso tempo, quando il numero di connessioni remote aumenta improvvisamente, l’architettura VPN potrebbe non essere equipaggiata per gestire il carico. Inoltre, gli utenti non abituati alle VPN possono talvolta trovarli sorprendentemente difficili da usare.

BeyondCorp Remote AccessRick Caccia, CMO di Google Cloud Security. ha affermato che BeyondCorp è stato progettato fin dall’inizio per gestire tali scenari. Google aveva cercato di semplificare le proprie funzionalità di accesso alla rete a partire dal 2011, portando alla creazione di BeyondCorp. Il sistema ha reso molto più semplice impostare criteri di accesso specifici per un numero ristretto di utenti attorno a ciascuna applicazione interna.

Accesso semplificato da remoto

In Google, BeyondCorp evita la necessità di utilizzare una VPN che si basi su design che includa una lista di ogni dispositivo autorizzato a connettersi, un certificato di sicurezza installato su quel dispositivo e l’integrazione con un database di risorse umane che fornisca informazioni su nomi utente e appartenenze a gruppi.

Dal lato dipendenti, accedono alla rete in remoto tramite un unico sistema di accesso che li autentica attraverso i database interni, rende questo processo abbastanza semplice. Non è necessario installare o configurare un software separato.

Con BeyondCorp Remote Access, le aziende che affrontano problemi simili, siano essi clienti Google Cloud o meno, possono utilizzare questa versione che lo aiuta a risolvere direttamente tali problemi. Il servizio è disponibile a partire da oggi.


Danilo Loda

author-publish-post-icon
                  Vuoi rimanere sempre aggiornato?

           Iscriviti alla nostra             Newsletter!

                                  Tranquillo, ti disturberemo solo
                                     una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link