fbpx
FeaturedNewsProdottiSoluzioni

HP Workpath e Command Center: la stampa per gli ambienti di lavoro cambia

Le nuove soluzioni proposte da HP andranno a rivoluzionare il mondo della stampa per gli ambienti di lavoro

HP Workpath

Il mondo del printing negli ambienti di lavoro è in continua evoluzione: proprio per questo HP ha da poco annunciato l’arrivo di HP Workpath e Command Center, due innovazioni ideate per rendere più semplici e rapidi anche i processi aziendali più complessi.

Creare app per stampanti con HP Workpath

Prima soluzione presentata da HP è HP Workpath, una nuova piattaforma cloud e un nuovo ecosistema di sviluppatori ideato per semplificare i processi aziendali tramite la creazione di applicazioni.

Come per gli smartphone, i partner HP potranno così ideare nuove app, o accedere a quelle già esistenti e installarle direttamente sul dispositivo multifunzione.

Attualmente sono disponibili più di 300 sviluppatori e 50 applicazioni, tra cui app specifiche di settore per la sanità, l’istruzione e la Pubblica Amministrazione.

Workpath sarà disponibile per i Premier Partner, gli sviluppatori e i clienti HP in tutto il mondo alla fine del 2019.

Una piattaforma basata sul cloud per la gestione

Ad affiancare la novità introdotta con HP Workpath sarà HP Command Center, una piattaforma basata sul cloud progettata per soddisfare tutte le esigenze dei provider di servizi.

Command Center permetterà infatti a questi ultimi di gestire le unità multifunzione e distribuire le applicazioni Workpath in remoto, per poi offrire anche ai partner la possibilità di diversificare le proprie offerte trovando, accedendo, consigliando e sottoscrivendo un abbonamento alle applicazioni.

La piattaforma sarà disponibile per i Premier Partner HP in tutto il mondo alla fine del 2019.

Il portafoglio di dispositivi A3 si allarga

A rivoluzionare il mondo della stampa negli ambienti di lavoro saranno anche i nuovi dispositivi lanciati da HP insieme ad HP Workpath e Command Center, ideati per ampliare il portafoglio degli strumenti A3.

La nuova serie di stampanti Color LaserJet Enterprise MFP M776 e HP Color LaserJet Enterprise
M856 andrà infatti ad assicurare un output eccellente dei colori, sia per materiali marketing sia per documenti professionali.

La tecnologia Custom Color Manager di HP andrà inoltre ad assicurare l’esatta corrispondenza dell’output dei colori di qualsiasi combinazione di documento/dispositivo, senza costosi sistemi di corrispondenza.

HP Color LaserJet Managed E85055, una versione gestita della serie 800, andrà invece a presentare un costo per pagina inferiore e funzionalità specificamente progettate per le esigenze dei provider di servizi.

Il portafoglio di dispositivi sarà disponibile dal 1° novembre 2019.

Miglioramenti anche per la sicurezza

Il parco di dispositivi firmato HP otterrà non solo un ampliamento, ma anche alcuni miglioramenti scelti per semplificare la gestione della loro sicurezza.

Primo tra questi ultimi è Security Manager 3.4 che, con supporto per il Simple Certificate Enrollment Protocol, andrà ora a fornire l’accesso a un maggior numero di Autorità di certificazione, e a semplificare il processo
di emissione dei certificati per le unità di un parco dispositivi.

L’integrazione Essential Security Policy di HP disponibile in HP Smart Device Services (SDS) consentirà infine a clienti e partner di migliorare la sicurezza dell’intera rete IT.

Tutte queste novità sono già disponibili per i partner di canale HP, mentre il supporto SCEP per HP JetAdvantage Security Manager sarà disponibile a dicembre 2019.

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker