huawei smart city tour 2020 copertina-min

Huawei Smart City Tour 2020 passa da Roma e nel centro Italia
Il roadshow italiano di Huawei per promuovere le città intelligenti passa dalla capitale

2 min


Huawei Smart City Tour 2020 approda nella nostra capitale, con un evento intitolato “Smart Education e Smart Energy per il Centro Italia”. Questa è la seconda delle sette tappe del roadshow di Huawei sulle città intelligenti, che segue il tema “Connection On Life. Un nuovo ecosistema di intelligenze connesse”. L’evento tocca varie realtà territoriali italiane, pur ingaggiando all’interazione online chi è interessato a partecipare. L’obiettivo è di stimolare un dialogo e un confronto con fra la pubblica amministrazione, le associazioni, le università e le aziende. Un simposio diretto e immediato sulle prospettive e le tecnologie per le future Smart City.

Huawei Smart City Tour arriva a Roma

Dopo una prima tappa a Milano, il roadshow entra nella capitale con un evento dedicato al Centro Italia: Lazio, Toscana, Umbria, Abruzzo, Marche. Un evento interattivo online per parlare di Smart Education e Smart Energy. Durante il quale diventa visitabile anche una Demo Area virtuale in 3D, dove accedere ai contenuti e alle risorse di Huawei e dei suoi partner.

huawei smart city tour 2020-minL’educazione “smart” non è mai stata un argomento centrale come lo è oggi, con molti studenti che hanno vissuto e stanno ancora vivendo la didattica a distanza. Huawei durante questa tappa dello Smart City Tour vuole discutere delle soluzioni di Smart Education che possono favorire l’integrazione e la relazione fra insegnanti, studenti, genitori e amministratori scolastici, anche quando manca la presenza fisica.

Inoltre l’evento verte sul settore energetico, discutendo dei modi per diventare più green e raggiungere un sistema energetico a zero emissioni di carbonio ma comunque produttivo. Questa è un’occasione per parlare delle soluzioni Smart Energy di Huawei, che utilizzano strumenti modernissimi per la sostenibilità. Big data, cloud computing, IoT, AI e 5G, per rivoluzionare questo settore.

Tra gli altri interverranno: Claudio Di Berardino, Assessore Lavoro e nuovi diritti, Formazione, Scuola e Diritto allo Studio universitario, Politiche per la ricostruzione della Regione Lazio; Massimo Bugani, Capo Staff della Sindaca di Roma con Delega all’Innovazione; Massimo Mazzocchini, Deputy General Manager Huawei Technologies Italia.

Per ulteriori informazioni e per partecipare all’evento, andate a questo indirizzo.

Prossime tappe del Tour:

  • Bari, Area Sud-Est, il 3 novembre: “Soluzioni di Smart Healthcare e Smart Education per rilanciare l’economia del Sud-Est”
  • Napoli, Area Sud-Ovest, il 5 novembre: “Il Sud-Ovest: un insolito, alternativo ma emergente hub di innovazione digitale per il Paese”
  • Palermo, Area Sud, il 10 novembre: “Sicily Smart Region: quale futuro per uno sviluppo sostenibile del potenziale sul territorio?”
  • Cagliari, Area Sardegna, il 12 novembre: “Sardegna: un modello di successo per le regioni smart d’Italia
  • Bolzano, Area Nord-Est, il 17 novembre: “Dopo il successo della Smart Energy, quali soluzioni per una rinnovata produttività dell’ecosistema Nord-Est?”
Offerta
Huawei MateBook X Pro 2020 Laptop, Touchscreen FullView Ultrabook...
  • Grazie al sensazionale rapporto schermo-corpo del 91%, il display fullview con risoluzione 3k ti offre...
  • Con uno schermo touch screen sensitivo, huawei matebook x pro ti permette di scorrere, zoomare, selezionare e...
  • L'elegante corpo in metallo con ottime finiture sabbiate a taglio diamantato è spesso solamente 14.6 mm e...
  • Con un semplice tap, il tuo smartphone huawei e il tuo matebook si trasformeranno in "un" device anche senza...
  • Processore intel core i7 di decima generazione, scheda grafica discreta nvidia geforce mx250; fino a 16 GB di...

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.