Intel presenta la terza generazione di processori Xeon Scalable
Una serie di processori dedicati all'uso di intelligenza artificiale e analytics

2 min


Intel ha presentato questa settimana i nuovi processori Intel Xeon Scalable di terza generazione. Si tratta dei primi processori mainstream per server con supporto integrato dei bfloat16, che li rende quindi adatti ad implementazioni incentrate sull’Intelligenza Artificiale anche su hardware non dedicato. Vediamo quindi più nel dettaglio quali sono le caratteristiche di questi nuovi chip.

Ecco i nuovi Intel Xeon Scalable di terza generazione

Come accennato, i nuovi Intel Xeon Scalable di terza generazione sono stati progettati con in mente applicazioni riguardanti l’AIIl già citato formato bfloat16, supportato con la tecnologia Intel DL Boost, permette di usare la metà dei bit rispetto al più classico formato Floating Point 32 senza perdite determinanti in termini di accuratezza e senza richiedere modifiche importanti a livello software. Questo si traduce in una accelerazione delle prestazioni AI sia in training che in inferenza.

Intel Xeon Scalable terza generazioneTra le altre caratteristiche tecniche, troviamo il supporto ad applicazioni di deep learning, di virtual machine (VM), di database in-memory e riguardanti le analytics. Aggiornando le vecchie infrastrutture con queste appena annunciate, le aziende possono aspettarsi un miglioramento di circa 1,9 volte nei carichi di lavoro più comune.

“La capacità di implementare rapidamente funzionalità di AI e data analytics è essenziale per le aziende di oggi. Intel mantiene il proprio impegno a ottimizzare AI e software integrandoli nel processore su cui sono basate le migliori soluzioni edge e di data center, oltre a fornire una base hardware senza paragoni per elaborare le informazioni contenute nei dati” ha dichiarato Lisa Spelman, Intel corporate vice president and general manager, Xeon and Memory Group.

Non solo processori

Gli annunci hardware di Intel non si sono limitati alla nuova generazione di processori. L’azienda ha infatti annunciato diversi nuovi prodotti, tra cui:

    • la nuova memoria persistente Intel Optane serie 200, che è parte integrante della piattaforma Intel Xeon Scalable di terza generazione ed offre fino a 4,5 TB di memorie per ciascun socket CPU. Permette di gestire i carichi di lavoro che elaborano grandi quantità di dati, come i database in-memory, la dense virtualization, l’analytics e il calcolo ad alte prestazioni.
    • le nuove SSD NAND 3D Intel D7-P5500P5600, basate sulla tecnologia triple-level cell (TLC3D NAND e su un nuovo controller PCIe bassa latenza.

Intel Xeon Scalable terza generazione FPGA Stratix 10 NX

  • la prima FPGA di Intel ottimizzata per l’AI, ovvero la FPGA Intel Stratix 10 NX. Si tratta di componenti hardware programmabili specializzati proprio per l’accelerazione hardware AI personalizzabile, riconfigurabilescalabile. Tra le caratteristiche tecniche principali troviamo una high-bandwidth memory (HBM) integrata, funzionalità di networking ad alte prestazioni e blocchi aritmetici ottimizzati per l’AI (AI Tensor Blocks)

Maggiori informazioni disponibili sul sito ufficiale di Intel.

Bestseller No. 1
Processore Intel Xeon 2.5 GHz BX806738180 Platinum 8180...
  • Intel Virtualization Technology, Intel Turbo Boost Technology
  • Tecnologia hyper-threading technology, Intel 64
  • 2.5 GHz Processor Speed
  • Thermal Design Power: 205 W
Bestseller No. 2
Hewlett Packard Enterprise Intel Xeon Gold 6152 processore 2,1...
  • Hewlett Packard Enterprise Intel Xeon Gold 6152 Famiglia processore: Intel Xeon Gold.
  • Frequenza del processore: 2,1 GHz.
  • Socket processore (ricezione processore): LGA 3647. Canali di memoria supportati dal processore: Hexa.
  • Memoria interna massima supportata dal processore: 768 GB.
  • Tipi di memoria supportati dal processore: DDR4-SDRAM. Rivestimento termico (TDP

Giovanni Natalini

author-publish-post-icon
Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link