Lexmark allarga al famiglia di multifunzione in grado di stampare in A3 introducendo due nuovi modelli, per la precisione il CX920de e l’XC9225. Questi due nuovi dispositivi offrono funzioni di livello enterprise nonostante rientrino nella fascia bassa di mercato.

Funzioni da top di gamma

Lexmark XC9225 e CX920de si rivelano come la scelta ideale per gruppi di lavoro di medie dimensioni che hanno la necessità di avere a disposizione di una stampante multifunzione flessibile, praticamente in grado di fare tutto quello di cui hanno bisogno. Il formato di stampa più ampio e l’integrazione dell’intera gamma di funzionalità e servizi esclusivi Lexmark sono inoltre complementari alle feature dei modelli A4 /letter esistenti.

Tra le funzioni offerte spicca la stampa a colori fino a SRA3/12×18 mentre la presenza di vassoi per la carta aggiuntivi consente  di stampare in formato A4/letter e grazie all’alimentatore multiuso anche su buste di piccole dimensioni. Sono numerose le tipologie di supporto compatibili: cartoncini, cartoncini lucidi, carta riciclata, lucidi ed etichette. 

Lexmark XC9225
Lexmark XC9225

Come ogni multifunzione che si rispetti lo scanner integrato  supporta la scansione fino a 160 pagine al minuto. Il supporto per originali misti, il recupero degli inceppamenti a livello di pagina, l’OCR standard e un’opzione di “classificazione e instradamento” sono i requisiti fondamentali per poter usufruire di una scansione automatizzata e ad alta velocità.

Touchscreen a colori e app

Le funzioni possono essere gestite facilmente grazie all’ampio display touchscreen a colori che si basa sull’interfaccia e-Task che consente di interagire con le icone e le schermate anche con un unghia o una penna, evitando quindi la pressione diretta con il dito e il contatto con la pelle. Da sottolineare inoltre l’elevata capacità delle cartucce che stampano fino a 18.500 pagine in bianco e nero o 11.500 a colori, mentre le unità di sviluppo arrivano fino a 600.000 pagine,

A questo vanno aggiunte la applicazioni incluse, che consentono  di personalizzare i due multifunzione, utilizzando il kit di sviluppo software che permette di crearsi da sé l’app con tutte le funzioni che si rendono necessarie per velocizzare e rendere unici i processi di stampa.

“Lexmark è lieta di ampliare la propria gamma di prodotti di qualità con questi due device”, dichiara Brock Saladin, Senior Vice President e Chief Revenue Officer di Lexmark.I nuovi dispositivi offrono l’affidabilità, la sicurezza e la semplicità d’uso che – secondo le ultime stime di IDC del 2019 – hanno aiutato Lexmark a raggiungere la più elevata crescita del settore nei volumi di hardware laser. Lexmark estende così l’investimento in hardware del cliente con una flotta più durevole, consente di lavorare in modo efficiente e semplifica la gestione dei dispositivi, eliminando possibili problematiche legate ad aggiornamenti e manutenzione”.

 


Danilo Loda

author-publish-post-icon