FeaturedProdotti

LG 34WK95U: quando il monitor business è un vero spettacolo

All’IFA di Berlino LG ha annunciato la disponibilità in Italia dello spettacolare monitor business 21:9 da 34 pollici presentato a inizio 2018

Pensato per professionisti e sviluppatori, il monitor LG 34WK95U è un concentrato di tecnologia. La prima cosa che colpisce è naturalmente l’aspect ratio di 21:9, che rispetto ai tradizionali 16:9, allargano sensibilmente l’area a disposizione, rendendo il monitor LG perfetto per che lavora nel campo dell’elaborazione delle immagini o dell’editing video. Anche chi sviluppa software troverà in questo monitor uno strumento per aumentare decisamente la produttività. Noi riteniamo che chiunque si possa permettere questo monitor, indipendentemente dall’attività svolta, rimarrà molto piacevolmente colpito dal passaggio ai 21:9.

21:9 e 5K: un matrimonio perfetto nel monitor LG 34WK95U

Quello che rende unico e spettacolare questo monitor è il connubio fra le dimensioni (34 pollici), l’aspect ratio (21:9) e la risoluzione 5K (5120 x 2160). La combinazione di questi 3 fattori permette di ottenere un miglioramento dell’efficienza in tutte le situazioni in cui vengono svolte più attività contemporaneamente, avendo a disposizione una quantità di spazio sullo schermo decisamente superiore a qualsiasi altra configurazione con singolo monitor. Oltre alla quantità del nuovo LG 34WK95U colpisce anche la qualità dell’immagine, grazie alla tecnologia Nano IPS, che consiste nell’applicare delle nanoparticelle ai LED per estendere lo spazio colore. Il risultato finale, anche grazie alla tecnologia HDR600, è una resa dei colori molto fedele e vicina alla realtà, unita ad elevati livelli di luminosità e contrasto.

LG 34WK95U

Thunderbolt: un unico cavo per segnale video e alimentazione

Il nuovo monitor LG 34WK95U 21:9 ha un design molto curato, con una cornice sottile su tutti i lati, che invoglia ad avere tutta la scrivania sempre a posto e ordinata. Aiuta molto a raggiungere questo obiettivo la possibilità di collegare il proprio notebook attraverso un unico cavo Thunderbolt 3. Utilizzando un portatile che supporta la risoluzione del monitor, avremo quindi il segnale video che passa dal PC al monitor e lo stesso cavo, utilizzando l’alimentazione del monitor, ricaricherà il PC senza dover collegare altri cavi.

 

Tags

Vittorio Manti

Gamer per passione da quando avevo 9 anni e chiesi come regalo della comunione una console invece della bicicletta (era il lontano 1979), da oltre vent’anni scrivo di tecnologia e videogiochi e ho diretto alcune delle testate più importanti del panorama editoriale italiano, come Il Mio Computer, Chip e negli ultimi anni Euronics Movies&Games.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker