marketing realtà aumentata aryel

Marketing in realtà aumentata “fai da te” grazie ad Aryel
La piattaforma permette di creare progetti in realtà aumentata in pochi passi, per campagne marketing interattive

2 min


Marketing in realtà aumentata a portata di tutti. Questo è l’obiettivo di Aryel, piattaforma che permette di realizzare campagne interattive e immersive in pochi semplici passi. Attraverso la fotocamera dello smartphone, i potenziali clienti possono essere coinvolti e ottenere informazioni su prodotti e servizi. Niente app dedicate: un’esperienza semplice e dal prezzo molto conveniente anche per le piccole e medie aziende.

Aryel, la piattaforma per il marketing in realtà aumentata

Il potenziale della realtà aumentata nel marketing è sotto gli occhi di tutti gli esperti del settore (ne abbiamo parlato anche in questo articolo su TechPrincess). Soluzioni complicate come app dedicate, download pesanti e tempi di attesa non possono soddisfare i clienti, lasciando le aziende con costi esorbitanti e scarsi risultati.

Per questa ragione il ventiquattrenne Mattia Salvi, insieme a Luca Petri e Leonardo Persico, hanno deciso di sviluppare una piattaforma che rendesse possibile usare il marketing AR in maniera semplice ed economica sia per le aziende che per i potenziali clienti.

Aryel è una piattaforma semplice e intuitiva, che permette di implementare la realtà aumentata in qualsiasi campagna marketing, digitale oppure no. Questo strumento permette di sviluppare senza bisogno di particolari conoscenze ma anche di verificare le performance analizzando le interazioni con QR code e marker scannerizzati.

marketing realtà aumentata aryel gin

La fase si test si è conclusa con risultati ottimi per Aryel. La percentuale di click è aumentata di 25 volte con l’implementazione della realtà aumentata. Il tasso di conversione aumenta del 35%, l’interazione arriva al 20%. Con una durata media dell’esperienza di 2 minuti.

“Le campagne offline attraverso la distribuzione di flyer, depliant e brochure possono avere un riscontro concreto a livello di metriche che permettono ai marketing manager di ottimizzare le loro future campagne. Nonostante l’aumento delle campagne online, l’offline rimane una delle attività essenziali del marketing e grazie ad Aryel è possibile misurarlo allo stesso modo e ottenere i medesimi benefici che si ottengono nel digitale.” spiega Mattia Salvi, CEO di Aryel.

Niente codice o app da scaricare

La fase di test ha permesso ad Aryel di affinare gli strumenti della piattaforma, che permettono uno storytelling interattivo alla portata di tutte le aziende. Non solo Aryel ha costi bassi rispetto allo sviluppo interno ma permette di progettare campagne marketing in realtà aumentata senza bisogno di conoscenze tecniche particolari.

Sulla piattaforma ci sono oltre 300mila elementi pronti all’uso: immagini, modelli 3D, video. Implementarli nelle proprie campagne è semplice, la parte di programmazione l’ha già fatta Aryel. Con l’editor potete scegliere gli elementi in realtà aumentata che volete aggiungere, senza preoccuparvi del codice. I potenziali clienti potranno interagire con QR e marker attraverso fotocamera e browser, senza bisogno di scaricare nessuna applicazione.

“Volevo creare uno strumento che fosse funzionale per le campagne di marketing ma allo stesso tempo alla portata di tutti: la realtà aumentata non deve essere solo una possibilità per le grandi corporate ma anche per tutti gli altri professionisti del marketing che vogliono avere un’altra opzione per creare esperienze di valore per i loro clienti e conoscerli ancora meglio, grazie allo studio delle loro attività e delle relative metriche.” conclude Mattia Salvi, CEO di Aryel.

Per scoprire come costruire una campagna marketing AR in pochi passi, andate sul sito di Aryel.

Apple iPhone SE (128GB) - (PRODUCT)RED (include EarPods,...
  • Include EarPods con connettore Lightning, cavo da Lightning a USB, alimentatore USB
  • Display Retina HD da 4,7"
  • Resistente alla polvere e all’acqua (1 metro fino a 30 minuti, IP67)
  • Fotocamera da 12MP (grandangolo) con modalità Ritratto, Illuminazione ritratto, Controllo profondità, Smart...
  • Fotocamera anteriore da 7MP con modalità Ritratto, Illuminazione ritratto e Controllo profondità

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link