FeaturedStartup

MatiPay: pagare con il cellulare ai distributori automatici | CES 2019

Un nuovo strumento che permette di agevolare i pagamenti ai distributori automatici, facilitando la vita negli uffici.

Quante volte ci siamo ritrovati davanti alla macchinetta del caffè o a un generico distributore automatico, frugandoci nelle tasche all’affannosa (e infruttuosa) ricerca di una monetina? Presto questo potrebbe non essere più un problema, grazie a MatiPay. Abbiamo scoperto questo innovativa soluzione di pagamento durante la nostra esplorazione delle startup presenti al CES 2019 grazie a TILT. Scopriamo nei dettagli di cosa si tratta.

Che cosa offre MatiPay?

Uno dei trend più recenti nel mondo della tecnologia è lo sviluppo di nuovi sistemi di pagamento che ci rendano più indipendenti dal contate. Questo è particolarmente utile nel caso dei distributori automatici, che si tratti di biglietterie per i mezzi di trasporto urbani o, più semplicemente di punti di ristoro nelle aree relax degli uffici.

Da tempo, molte aziende hanno introdotto l’utilizzo di chiavette elettroniche, per agevolare gli acquisti alle macchinette. Questo però non risolve il problema di necessità del contante e così spesso ci si ritrova a dover cercare una monetina per avere il proprio agognato caffè o snack.

MatiPay viene incontro a questa necessità con una nuova soluzione di pagamento. Questa startup ha infatti sviluppato un dispositivo che permette di sfruttare il proprio cellulare per avere un caffè in ufficio. Il pagamento avviene in maniera semplicissima tramite un wallet virtuale integrato nell’applicazione di MatiPay. Il dispositivo è studiato per essere facilmente installato (in meno di tre minuti) anche sui distributori già utilizzati, senza bisogno di sostituirli.

La disponibilità sul wallet virtuale può essere ricaricata in tanti modi diversi e veloci: carta di credito, PayPal e ovviamente anche contanti, direttamente alla macchinetta. Grazie a quest’ultima possibilità, nasce quindi un’opportunità molto utile. Il wallet virtuale di MatiPay è infatti utilizzabile anche per acquisti online e la possibilità di ricaricarlo tramite contante permette di effettuare tali spese anche a chi non ha, per una qualsiasi ragione, una carta di credito a disposizione.

MatiPay CES 2019

Valore aggiunto di MatiPay sono inoltre le funzionalità social dell’applicazione. Potremo conoscere altre persone o inviare dei regali (come il classico caffè offerto) ai colleghi direttamente dal software. Un modo originale per portare l’innovazione in uno dei più classici momenti di socializzazione in ufficio: la pausa caffé.

Matteo Pertosa, responsabile della divisione Industrial & IoT di Sitael S.p.A. che ha creato MatiPay, ha dichiarato: “E’ un importante risultato per Sitael aver ricevuto il prestigioso premio Honoree al CES Innovation Awards di Las Vegas per due anni di seguito e con due prodotti completamente diversi“.

Per maggiori informazioni su MatiPay, vi invitiamo a  visitare il sito ufficiale del servizio.

Tags

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker