Aria di cambiamento in casa NetApp. L’azienda infatti annuncia di aver nominato Matt Watts come Chief Technology Officer (CTO), EMEA e nello stesso tempo ha promosso Johannes Wagmueller a Lead Solutions Engineering, EMEA. Watts e Wagmueller rispondono ad Alexander Wallner, Senior Vice President e General Manager di NetApp in EMEA e sono parte del suo consiglio d’amministrazione.

I nuovi ruoli

Matt Watts, entrato in NetApp nel 2004 con il ruolo di Director of Technology and Strategy, nella sua attuale posizione si occuperà della della strategia tecnologica globale dell’azienda, fornendo sia consulenze interne al team esecutivo sia assistenza ai partner e ai consumatori su come integrare soluzioni per una trasformazione digitale efficace.

Matt Watts NetApp
Matt Watts

“In un tempo di trasformazione frenetica guidata dal digitale, diventa di cruciale importanza comprendere il mondo del cloud ibrido e spiegare il valore del nostro portfolio. Sono lieto di unirmi nuovamente al team EMEA e di lavorare con loro e con i nostri partner e clienti, discutendo dell’innovazione resa possibile dai dati e delle conseguenze per aziende di medie e grandi dimensioni”, afferma Matt Watts.

Johannes Wagmueller guiderà il team di solutions engineering nel mercato EMEA dell’azienda. Wagmueller è entrato in NetApp nel 2002 a capo del  settore di solution engineering in Germania, Austria e Svizzera (DACH). In seguito a quest’ultima promozione, le sue responsabilità a livello multinazionale sono state estese alla supervisione di un ampio team di esperti di tecnologia integrata.

Johannes Wagmülle NetApp
Johannes Wagmüller

Johannes Wagmueller aggiunge: “NetApp è l’unico player nel mercato ad offrire un portfolio hybrid cloud completo e totalmente fabric-connected. Con il mio team ci troviamo in una posizione privilegiata per trasmettere i suoi valori fondamentali ai nostri clienti sfruttando soluzioni di ampia portata, un network di partner vivace e una forte competenza a livello tecnologico e di business”.


Like it? Share with your friends!

Danilo Loda

author-publish-post-icon