Poly mette a listino due serie di cuffie Bluetooth pensate per chi passa diverse ore al telefono e ha anche la necessità di spostarsi dalla postazione di lavoro e non solo. Le serie annunciate sono per la precisione la  Voyager 4200 (206.95 euro) e la Voyager 5200 Office (317,95 euro) che sono un’estensione delle popolari serie Voyager 4200 UC e Voyager 5200 UC.

Compatibilità con Microsoft Teams

Tutte le cuffie delle nuove serie dispongono di accesso diretto a Microsft Teams, o tramite un tasto dedicato sulla base o uno direttamente presente sull’auricolare. Questa integrazione consente di richiamare velocemente l’app Teams e quindi di pianificare una riunione, eseguire una chiamata o controllare il calendario. Le versioni che supportano Teams forniscono inoltre avvisi audio e visivi quando giunge una notifica di questa app. Le cuffie Voyager Office Series sono supportate anche da Zoom e altre piattaforme UC.

“L’organizzazione degli spazi negli uffici open space richiede una certa flessibilità e mobilità dei dipendenti”, ha affermato Tamara Lane, direttore marketing di prodotto di Poly. “Per sfuggire al rumore e alla distrazione, potresti infilarti in una sala per una chiamata, iniziare la tua prossima riunione nella hall o partecipare a una riunione dall’ufficio di qualcun altro, il che significa che non solo usi un telefono fisso ma un PC, o un Mac, e il tuo smartphone tutti insieme. La serie Voyager Office offre audio di alta qualità in un comodo auricolare utilizzabile in tutti questi scenari”.

Office Mobility allargata

Le cuffie Poly Voyager 4200 e Voyager 5200 Office Series permettono di connettersi a molteplici dispositivi, sfruttando la connessione Bluetooth. Questi modelli consentono ai team IT di offrire ai dipendenti una soluzione pratica in quelle aree dell’azienda dove il DECT non è supportato, fornendo così la possibilità di sfruttare gli strumenti UC ad una più ampia gamma di lavoratori.

Alexa e Tile

Le cuffie offrono anche il supporto ad Amazon Alexa e a Tile. Con la prima, semplicemente toccando l’auricolare e pronunciando una domanda, si può avere una risposta dall’assistente vocale senza distrazioni dalle attività che si stanno eseguendo. Tile è integrato nell’auricolare e consente di trovare la cuffia Voyager “chiamandola” nel caso non la si trovi.

Ad ognuno il suo stile

La serie Voyager 4200 Office è la classica cuffia over-the-ear, stereo hi-fi e archetto mono, mentre Voyager 5200 Office è un auricolare da posizionare all’interno dell’orecchio, sobrio ed elegante, perfetto per chi lavora in movimento, dentro e fuori dall’ufficio. Sia la serie Voyager 4200 sia quella Voyager 5200 Office sono dotate dell’opzione che supporta un solo telefono da tavolo a una via o un telefono da tavolo a due vie e una base da ufficio per PC / Mac, oltre a un telefono cellulare.

“Nel 2018, le cuffie Bluetooth abilitate per UC sono cresciute di un significativo 56%, e questo segmento presenta la più grande opportunità di crescita nel mondo delle cuffie professionali”, ha affermato Alaa Saayed, direttore e fellow del settore della tecnologia dell’informazione e della comunicazione, di Frost e Sullivan. “Il costante impegno di Poly nella progettazione di soluzioni mobile-first per l’ufficio moderno e nell’aiutare le persone a collaborare, indipendentemente dai dispositivi e dalle piattaforme di collaborazione che preferiscono, ha portato l’azienda a offrire il portafoglio di connettività Bluetooth più ampio e avanzato sul mercato.”


Like it? Share with your friends!

Danilo Loda

author-publish-post-icon