fbpx
Soluzioni

Pure Storage: soluzioni cloud e on-prem in una singola sottoscrizione

L'azienda amplia la sua proposta di soluzioni as-a-Service, e diventa la prima e unica azienda ad offrire completa flessibilità tra soluzioni cloud e on-prem

Durate l’evento Pure Accelerator, in svolgimento ad Austin in Texas Puro Storage ha rivelato una serie di novità in ambito storage, cloud e intelligenza artificiale. Le nuove soluzioni vanno a completare l’offerta di soluzioni Pure as-a-Service già a portafoglio, rendendo Pure Storage la prima e unica azienda ad offrire completa flessibilità tra soluzioni cloud e on-prem, tramite una singola sottoscrizione.

Pure storage accelerate

“I clienti sono consapevoli che investire in innovazione significa investire nel proprio futuro. Desiderano servizi che evolvono e cambiano al passo con loro. Abbiamo recepito chiaramente che la semplicità d’uso, l’interoperabilità e un chiaro percorso di upgrade determinano una rilevanza strategica a lungo termine.”, ha commentato Charles Giancarlo, CEO di Pure Storage. “Abbiamo iniziato una rivoluzione nel settore con il nostro modello Evergreen. Ora, continuiamo a realizzare la visione di una Data Experience moderna, di storage disponibile as-a-service che consente ai clienti di estrarre il massimo valore dai dati riducendo al contempo costi e complessità”.

Prodotti As-a-Service che piacciono ai CIO

Secondo Pure Storage i CIO puntano all’efficienza e all’agilità, e per questo si affidano sempre più a modelli as-a-service. Questo è confermato da una ricerca IDC che evidenzia che il 58% delle aziende IT preferisce la modalità as-a-service rispetto a opzioni CAPEX e leasing. Sempre secondo IDC nei prossimi tre anni, quasi il 60% delle infrastrutture IT Cloud saranno utilizzate in modalità as-a-service, in crescita rispetto al 50% odierno.

Per questo motivo Pure ha annunciato una serie di miglioramenti che hanno l’obiettivo di aiutare le aziende a costruire un cloud ibrido, accelerare la transizione verso architetture dati veloci e consolidate e trarre valore dall’AI.

Pure storage cloud

Cloud Data Service per il cloud ibrido

 

Le principali estensioni apportate al portfolio dei Cloud Data Services, sono pensate per supportare i clienti che vogliono una soluzione di cloud ibrido. Queste permettono una semplice migrazione di applicazioni da e per Amazon Web Services (AWS) con una minima reingegnerizzazione delle architetture e permettono ai clienti di beneficiare della convenienza del cloud pubblico. Inoltre, grazie ad avanzate integrazioni ingegneristiche con partner consolidati, Pure aiuta i clienti a unificare e gestire diversi progetti di Intelligenza Artificiale, indipendentemente dallo stadio di sviluppo.

 

Tags

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker