Samsung DeX

Samsung DeX, ecco tutto quello che c’è da sapere
Vediamo come la piattaforma DeX di Samsung trasforma il tuo telefono Galaxy in un ufficio mobile

6 min


Sicuramente molti hanno sentito parlare dell a piattaforma Samsung di DeX ma non hanno ben chiaro di cosa si tratta. In poche parole questa consente di trasformare il tuo smartphone Galaxy in modo da avere tutte le informazioni di cui hai bisogno e su cui devi lavorare, tramite un esperienza da vero computer desktop. Se sei un lavoratore in movimento, la flessibilità è fondamentale:  dall’essere in grado di prendere appunti per trovare ispirazione e idee allo sviluppo di quella presentazione, fino a condividerla con gli altri membri del team semplicemente utilizzando il tuo smartphone Galaxy e qualche altro dispositivo hardware compatibile.

Samsung DeX ti offre queste opzioni, soprattutto quando il tuo smartphone è il tuo dispositivo principale con cui lavori. Non è necessario avere sempre il  laptop con sé o portarlo a casa dall’ufficio. Basta collegare il Galaxy a un monitor e iniziare a lavorare. Con Samsung Dex puoi eseguire fino a cinque app contemporaneamente, ed è progettato per essere particolarmente intuitivo nel suo utilizzo.

Samsung DeXPuoi collegare il tuo telefono  Galaxy a un monitor, PC, Mac o TV compatibile, con un semplice cavo HDMI. Puoi anche utilizzare una tastiera e un mouse Bluetooth per sfruttare il tuo dispositivo mobile come un vero e proprio computer desktop. Le funzionalità che ti aspetti da un PC, dalle finestre ridimensionabili, ai movimenti di trascinamento e alle scorciatoie da tastiera, sono disponibili tramite DeX.

DeX è in pratica una piattaforma che estende le capacità del tuo smartphone Samsung. È in circolazione dal 2017 da quando è stato lanciato il Galaxy S8 e  il tabletTab S4. Inoltre, Galaxy S8 Active , Note 8 , Galaxy S9, Galaxy S9 Plus, Galaxy Note 9,  la serie S10 , la famiglia Note 10 e i recenti modelli della serie S20 e Note 20, funzionano tutti con la piattaforma Samsung DeX.

Samsung DeX su misura per come lavori

Con i nuovi  Galaxy Tab S7 Plus  e  Galaxy Note 20 Samsung ha dato una rifrescata alla piattaforma DeX. La principale novità riguarda il modo con cui puoi connetterti a un display. Ora infatti i nuovi device supportano la modalità wireless, quindi non è più necessario un cavo HDMI o docking DeX per poter collegare un lo smartphone a un monitor.

La piattaforma DeX contenuta negli smartphone  e tablet Samsung compatibili, anche in questo caso, “proietta” un ambiente desktop completo su un monitor esterno in modalità desktop. Le app ottimizzate per DeX hanno un aspetto e un funzionamento simili a quelli che si trovano in un ambiente PC, in modo da poter davvero sperimentare l’elaborazione completa senza dover lavorare con app per telefono ingrandite.

Samsung DexInoltre, i tablet Samsung più recenti, come  Tab S6,  Tab S7 Plus e Tab Active Pro, dispongono di una modalità DeX direttamente sul tablet stesso, in modo da poter passare da una tipica interfaccia Android a una ottimizzata per desktop di Samsung.

Quello che Samsung si proponeva di fare era aumentare la tua produttività unendo PC e dispositivo mobile. Ciò significa che, ad esempio se ricevi una mail con un allegato su cui devi lavorare, sullo smartphone, non deve fermarti e prendere il laptop per fare quanto ti è richiesto.  È tutto disponibile su DeX per PC, e da non dimenticare che questa piattaforma consente anche di trascinare e rilasciare contenuti tra lo smartphone e il laptop.

Vantaggi aziendali

I vantaggi per le aziende che dotano di un dispositivo Smasung compatibile con la piattaforma DeX sono diversi. Se si dispone di un team mobile, DeX ti consente di consolidare l’investimento e la gestione dei dispositivi. Il team avrà  accesso immediato alla posta elettronica e alle app aziendali tramite il telefono, ovunque si trovino. E se sei una startup con un team in crescita, DeX ti dà la possibilità di creare postazioni di lavoro flessibili in cui i team possono iniziare a lavorare con il minimo sforzo in pochi secondi.

Significa che i dipendenti possono lavorare con un singolo smartphone, personalizzarlo in base alle loro esigenze e non preoccuparsi di doversi ricordare di condividere progetti e dati tra i vari dispositivi che normalmente si utilizzano. Il vantaggio per gli imprenditori è la capacità di limitare i costi grazie alla riduzione del numero di PC necessari all’azienda.

E poi ci sono le funzionalità di sicurezza integrate che vengono fornite con DeX, Gli smartphone Samsung sono protetti piattaforma di sicurezza Samsung Knox, per mantenere le informazioni al sicuro. Con Knox  si dispone di potenti strumenti per gestire i dispositivi aziendali e i protocolli di sicurezza, tra cui containerizzazione, whitelist e blocklist delle applicazioni.

Applicazioni desktop

Il lato software della piattaforma DeX è progredito in modo significativo negli ultimi anni e continua a migliorare Questo grazie anche al fatto che Samsung ha stretto partnership con sviluppatori e aziende che creano soluzioni personalizzate. Sebbene sia possibile utilizzare tutte le app installate sul telefono sul monitor esterno, la migliore esperienza desktop avverrà tramite app ottimizzate. Inoltre, il telefono continua a funzionare come un normale telefono in modo da poter effettuare chiamate, inviare/ricevere messaggi di testo e altro ancora mentre è connesso nella modalità DeX .

La prima cosa che vedrai quando colleghi lo smartphone in modalità DeX è un display completo con un’immagine di sfondo, scorciatoie per le applicazioni e un programma di avvio per le tue app. Anche il multitasking è completamente supportato, quindi se hai un monitor esterno di grandi dimensioni, puoi facilmente eseguire più app contemporaneamente. Gli smartphone Samsung hanno una potenza e una capacità straordinarie per consentire l’uso di molte app contemporaneamente, soprattutto gli ultimi modelli.

Molte app sono ottimizzate per essere utilizzate su uno schermo più grande di quello di un tablet  o uno smartphone. Ed è qui che entra in gioco il vero potenziale di DeX. Con queste app ottimizzate puoi vedere più contenuti come le cartelle di posta elettronica con i riquadri di anteprima delle email su un display.  Il browser Internet di Samsung, le app Microsoft Office, Microsoft Outlook, AutoCAD Mobile, Adobe Photoshop, Google Chrome, GoToMeeting, Gmail, YouTube, Spotify e altro sono tutti ottimizzati per DeX. Sebbene non siano legati al mondo del lavoro, ci sono diversi giochi ottimizzati per DeX, quindi se hai bisogno di una pausa dal lavoro, anche questa è una possibilità.

Sebbene esistano app ottimizzate, potrebbe comunque a volte essere necessaria una maggiore capacità di elaborazione. Per fortuna, la funzionalità di infrastruttura desktop virtuale (VDI) di accesso remoto viene fornita tramite soluzioni come Citrix Receiver, VMware Horizon Client e Amazon WorkSpaces. Con una di queste soluzioni attiva, puoi vedere una finestra intera sul tuo computer Windows in ufficio e lavorare senza limiti.

Le scorciatoie da tastiera, la funzionalità di trascinamento della selezione e clic con il pulsante destro del mouse sono supportate anche in modalità DeX. Queste azioni rispecchiano le tipiche esperienze desktop e presto ti dimenticherai che è il tuo telefono ad alimentare l’intera esperienza.

DeX offre anche  due schermi contemporaneamente in modo da poter controllare immagini e documenti sullo schermo più grande mentre usi lo smartphone. Questo significa che puoi, allo stesso tempo, effettuare quella chiamata per rivedere quei documenti importanti sul monitor. Ovviamente è disponibile anche il mirroring dello schermo. Anche se disponi di applicazioni Windows precedenti senza versioni mobili o web, puoi comunque interagire con DeX utilizzando app desktop virtuali come VMware o Citrix per utilizzarle sotto Windows.

Accessori che fanno la differenza

Per godere di un’esperienza desktop completa, dovresti avere un mouse Bluetooth e una tastiera Bluetooth collegati al tuo telefono Samsung. È inoltre possibile utilizzare periferiche USB collegate tramite una delle soluzioni di docking DeX. Al momento sono due: la DeX Station e la DeX Pad.

Samsung DeXGrazie alle porte USB della DeX Pad, praticamente qualsiasi dispositivo che si collega con cavo USB funzionerà con DeX. Tra questi, altoparlanti, webcam, microfono ad alte prestazioni, dischi rigidi esterni e altro ancora. Alcune periferiche però potrebbero richiedere app correlate.

La DeX Station aggiunge ulteriori funzionalità, inclusa la connettività Ethernet per l’accesso ai file in rete e la possibilità di utilizzare una fotocamera del telefono per le chat video. La DeX Station ha un connettore regolabile in modo da poter ottenere una buona angolazione sullo schermo del tuo smartphone. In modalità DeX, vedrai lo schermo dello smartphone sul display esterno. È possibile utilizzare Screen Mirroring, il che significa che il telefono e il monitor visualizzano la stessa schermata.

Se non è collegato alcun mouse, è possibile utilizzare il display del telefono Samsung come trackpad quando è connesso. Quando una tastiera non è collegata, il display può anche trasformarsi in una tastiera virtuale quando vengono selezionati i campi di testo. Questa è chiaramente un’esperienza meno pratica, ma è funzionale quando si viaggia leggeri senza una tastiera a disposizione.

Samsung Galaxy S9/S9+ Dex pad (TA included), Black
  • Colore: black
  • Codice prodotto: EE-M5100TBEGWW
  • Dex pad
Samsung Dex Stazione di Ricarica per S8/S8+ con Caricatore...
  • Docking station dex ee-mg950tb Samsung nera per Samsung Galaxy s8/s8+: l' accessorio che trasforma il vostro...
  • Connessione smartphone USB c, ricarica veloce ; - ;hdmi 4k 60 ;hz ; - ;ethernet 100 ;mb/s ; - ;alimentazione...
  • Porta ethernet per una connessione affidabile ; - ;pieghevole per seguirvi ovunque

Alternative a Samsung DeX

Visto che Samsung sta attualmente aprendo la strada a un nuovo modo di lavorare in mobilità, ovviamente anche gli altri  produttori di smartphone stanno iniziando a cercare di renderlo il dispositivo di elaborazione principale per tutte le esigenza. Huawei, ad esempio offre una modalità desktop nei suoi telefoni più recenti. Quando un cavo HDMI è collegato a un display esterno (non è necessario hardware aggiuntivo), un ambiente desktop viene proiettato dallo smartphone al monitor.

Android 10 fornisce lo stesso supporto nel sistema operativo, quindi alcuni produttori come LG hanno abilitato tale esperienza desktop sui propri smartphone, ma questa è comunque molto limitata.

Inoltre sono in numero molto limitato le app che attualmente supportano la modalità desktop e molte di quelle installate su uno smartphone Huawei non vengono nemmeno visualizzate sul display esterno in modalità desktop. Huawei, LG e tutti gli altri hanno molto lavoro da fare per rendere questa soluzione soddisfacente per i lavoratori in movimento, visto che al momento supporta solo attività basilari.


Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link