NewsScenario

SAP Leonardo: arrivano gli aggiornamenti di Machine Learning e Analytics

SAP ha annunciato un’estensione delle funzionalità di SAP Leonardo Machine Learning basate sul suo servizio potenziato SAP Conversational AI e un investimento nell’automazione intelligente dei processi robotizzati (RPA) con l’obiettivo di supportare SAP nell’automatizzazione dei processi ripetitivi. Inoltre, l’azienda prevede di rilasciare funzionalità di design di applicazioni intelligenti nella soluzione SAP Analytics Cloud.

“Con l’automazione intelligente dei processi robotici, i nostri clienti saranno in grado di raggiungere l’alto livello di automazione necessario per diventare un’azienda intelligente – spiega Juergen Mueller, Chief Innovation Officer di SAP. – Il machine learning agisce come il cervello che gestisce le eccezioni e guida il bot RPA da eseguire sui processi desiderati. Con la nostra offerta di livello enterprise per SAP Conversational AI, abbiamo fatto un passo avanti rispetto ai nostri bot pacchettizzati specifici per settore precedentemente annunciati. L’ampliamento consente ai clienti di automatizzare il supporto clienti con i chatbot. Questi aggiornamenti, insieme alle nuove funzionalità di analytic intelligenti, sono il prossimo grande traguardo per portare l’intelligenza ai nostri clienti”.

Facilitare l’integrazione di ML con le Intelligent Foundation

Con l’inizio della sua offerta di livello enterprise, SAP Conversational AI diventa un servizio veloce e dalle elevate prestazioni per la creazione di bot. Le aziende quindi potranno distribuire potenti bot di supporto ai clienti per aumentare sensibilmente la produttività.

SAP ovviamente continua ad investire in funzionalità di machine learning per i data scientist, così da permettere loro di formare modelli e servizi di ML personalizzati. Nelle prossime settimane verranno quindi rilasciati 5 nuovi servizi:

  • Il riconoscimento del testo nelle immagini estrae il testo da contenuti e scene casuali di un’immagine, utile per leggere etichette di prodotti o marchi con colori, dimensioni e stili di testo diversi.
  • La segmentazione dell’immagine personalizzabile è un servizio addestrabile per realizzare una classificazione pixel-wise che consente il rilevamento e il riconoscimento di oggetti nelle immagini e nelle loro figure. Può essere usato, ad esempio, per rilevare gli imballaggi utilizzati nei negozi al dettaglio come bottiglie o lattine, o per i prodotti di moda come l’abbigliamento.
  • L’estrazione di funzioni di testo personalizzabili è un servizio adattabile per rilevare modelli a grana fine nel testo e consentire la corrispondenza di documenti simili.
  • Cloud text-to-speech di Google converte il testo scritto in parlato per potenziare le applicazioni di conversazione.
  • Cloud speech-to-text di Google converte invece il parlato in testo scritto con la tecnologia DeepMind WaveNet per potenziare le applicazioni di conversazione.

Vi segnaliamo che l’offerta di machine learning di SAP sarà disponibile sulla Google Cloud Platform a partire da novembre. Questo consentirà ai clienti di utilizzare le due piattaforme insieme per creare le applicazioni necessarie ad un’azienda intelligente.

Per aumentare l’efficienza del business e ridurre il lavoro manuale, ripetitivo e costoso, SAP amplierà il proprio portafoglio di ML con l‘automazione intelligente dei processi robotizzati – la combinazione tra automazione robotizzata dei processi, machine learning e intelligenza artificiale in un unico stack di automazione end-to-end. La disponibilità per il primo prodotto è prevista per gli inizi del 2019, a partire da un’infrastruttura robot per SAP S/4HANA realizzata per connettere automaticamente un flusso di lavoro con più passaggi e applicazioni durante l’apprendimento e la gestione delle eccezioni.

Le novità di SAP Analytics Cloud

Novità in arrivo anche per SAP Analytics Cloud, novità che dovrebbero consentire a sviluppatori e progettisti professionisti di creare applicazioni di analytics che integrano un ricco set di funzionalità per soddisfare le evolute esigenze di business.

Con un ambiente di sviluppo dedicato, le funzionalità di progettazione delle applicazioni in SAP Analytics Cloud offrono uno scripting avanzato, standardizzazione del contenuto ed estensioni degli analytics attraverso i kit di sviluppo software e interfacce di programmazione delle applicazioni.

Presenti poi le best-practice, che offrono insight molto completi nella dashboard della reportistica di un’organizzazione.

Tags

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Business.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker