Gli scanner a pistola, che per diverso tempo sono stati l’unica alternativa per la scansione veloce dei codici a barre hanno fatto ormai il loro tempo. ProGlove, azienda che è attiva nelle produzione e commercializzazione di dispositivi industruiali indossabili, evidenzia i 5 principali motivi per cui è giunto il momento per un’azienda di valutare altre soluzioni per la scansione di codici a barre, rispetto ai “vecchi” modelli a pistola:

In primis la salute

La salute dei lavoratori deve essere sempre messa in primo piano. Coloro che ogni giorno scansionano centinaia di codici con i modelli a pistola, sono per forza di cose sottoposti a gesti fisici ripetitivi, che comprendono il sollevare, tenere in mano e scansionare un codice, fattori che contribuiscono alle lesioni da sforzo ripetitivo (RSI). Per questo motivo è importante per le aziende virare su tecnologie indossabili che lasciano le mani libere a beneficio della sicurezza dei lavoratori.

Inaffidabilità e delicatezza

Lo scanner a pistola, per come è “disegnato” può facilmente cadere dalle mani dell’operatore e rompersi o nel migliore dei casi subire urti quando viene riposto nella cintura del lavoratore. Per questo motivo spesso gli scanner a pistola devono essere cambiati con una certa regolarità per poter garantire una certa affidabilità nel loro utilizzo.

Poca efficienza

L’efficienza è fondamentale all’interno di una supply chain perchè può offrire un notevole risparmio di tempo nel processo di scansione. L’utilizzo dello scanner a pistola ha degli evidenti svantaggi, derivanti dal fatto che deve essere riposto nella cintura dopo ogni scansione. Al contrario, la tecnologia wearable, offerta dagli scanner di codici a barre leggeri e indossabili, lasciano le mani libere al lavoratore, e consentono quindi di aumentare notevolmente l’efficienza aiutando a risparmiare fino a 4 secondi per scansione, riducendo al contempo i tipici errori di prelievo fino al 33%.

ProGlove_MARK 1Perdita dello scanner

Basta appoggiare lo scanner a pistola in un luogo, allontanarsi e non ricordarsi più dove lo si è posto, con una perdita di tempo inquantificabile per cercarlo. E non da meno è il rischio di lasciarlo in una scatola che si sta imballando, cosa praticamente impossibile con gli scanner indossabili.

Miglioramento della routine

Lo scanner a pistola è rimasto invariato, a livello di design, nel corso degli anni. Questo è diventato quindi uno strumento poco stimolante con cui lavorare. Sicuramente un dispositivo tecnologicamente avanzato come uno scanner indossabile può dare uno slancio in più al lavoratore che non è così oppresso dalla routine quotidiana.  Inoltre l’eliminazione di inutili lavori ripetitivi, miglioramento della precisione e riduzione dello sforzo fisico. consentono di lavorare in modo più sicuro e più semplice.

ProGlove Reel beltLuciano Magiar, Country Manager di ProGlove in Italia commenta: “La scansione dei codici a barre è un processo fondamentale in numerosi settori industriali. La legislazione, l’evoluzione tecnica e la domanda dei clienti creano l’urgente necessità che le scansioni dei codici a barre siano accurate ed efficienti. Le aziende devono quindi considerare la necessità di implementare soluzioni che razionalizzino questi processi mantenendo la qualità a livelli ottimali. In ProGlove, comprendiamo le esigenze del settore, quindi lavoriamo per offrire soluzioni di scansione dei codici a barre incentrate sull’efficienza, l’ergonomia e la facilità d’uso degli scanner per migliorare la qualità delle attività dei lavoratori”.


Like it? Share with your friends!

Danilo Loda

author-publish-post-icon