fbpx
NewsScenario

Il futuro del lavoro secondo ServiceNow: le principali novità presentate a Knowledge 2019

Dal 6 al 9 maggio Las Vegas ha ospitato il Knowledge 2019, l’evento annuale organizzato da ServiceNow e pensata per illustrare le principali novità progettate dall’azienda. Ecco quali sono.

NowMobile: semplice ed intuitivo

Service Now, grazie a Now Mobile, permette di svolgere le attività lavorative in maniera semplice ed intuitiva, in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo. I dipendenti quindi potranno finalmente lavorare con la stessa facilità con cui utilizzano le app consumer per effettuare acquisti, rimanere in contatto con i propri amici o prenotare servizi.

Una grande esperienza di onboarding

Quando si inizia un nuovo lavoro è necessario settare i nuovi strumenti, definire i benefit con le Risorse Umane ed organizzare la vostra nuova scrivania. Per rendere la transazione più piacevole c’è Mobile Onboarding, che aiuta a sistemare gli spazi, la strumentazione tecnica e a definire le questione burocratiche con i diversi reparti.

L’integrazione con gli assistenti vocali

Ebbene sì, ora potrete dire “Hey Siri, apri ServiceNow e crea un report con queste caratteristiche”. Tutto questo grazie a ServiceNow Natural Language Understanding, una tecnologia integrata sia con Siri Shortcut sia con Google Assistant. Il tutto gestito dalla soluzione di chatbot per aziende Virtual Agent.

Altri utili strumenti

Partiamo con Agent Workspace, una soluzione che permette all’IT di gestire ancora più task e processi ripetitivi concentrandosi così sulle attività strategiche. Grazie a questi miglioramenti, anche i dipendenti possono ottenere delle risposte in maniera self service.

Con Service Owner Workspace è possibile avere una visibilità completa e in tempo reale delle performance di tutti i servizi IT. Tutto questo per capire su cosa investire nel lungo periodo.

Infine abbiamo Operator Workspace che permette all’IT di ottimizzare i servizi digitali e di mettere in ordine di priorità le operazioni sulle quali concentrare gli sforzi. Gli operatori possono tra l’altro gestire un numero maggiore di servizi e operazioni, scalando ed adattando le risorse in maniera semplice e rapida.

ServiceNow Finance Operations Management

Avete l’incubo della chiusura del bilancio? Per voi c’è ServiceNow Finance Operations Management e l’applicazione Finance Close Automation, progettate per digitalizzare i workflow e ridurre così i rischi delle chiusure, ma anche per migliorare la soddisfazione dei dipendenti e accelerare i processi.

La partnership con Deloitte e Google Cloud

Nel corso dell’evento ServiceNow ha annunciato anche le importanti partnership con Deloitte e Google Cloud, che mirano alla creazione e promozione di prodotti congiunti, che rendano la trasformazione digitale delle aziende ancora più semplice e veloce.

Esempio di questa collaborazione sono DeloitteASSIST, un supporto vocale per la comunicazione dei pazienti negli ospedali, e l’integrazione delle soluzioni ServiceNow ITOM con la Google Cloud Platform. Deloitte sarà anche il Lead Launch Partner per l’applicazione Finance Operations Management di ServiceNow.

Tags

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker