Paul Smith

ServiceNow nomina Paul Smith alla guida della regione EMEA
Si occuperà di una delle regioni che negli ultimi anni ha dato grandi soddisfazioni all'azienda

1 min


ServiceNow annuncia la nomina di Paul Smith a Senior Vice President e General Manager per la regione EMEA. Dal 7 luglio 2020, Paul Smith è entrato a far parte dell’azienda dopo un’esperienza in SalesForce, dove ha ricoperto diverse posizioni nell’area EMEA, tra cui quella di vicepresidente esecutivo e direttore generale nel Regno Unito. Succede a Philip van der Wilt, che era in carica dal gennaio 2016. 

La carriera di Paul Smith

Paul Smith porta a ServiceNow i suoi 17 anni di esperienza in posizioni dirigenziali e di leadership nel settore tecnologico. Il suo profilo è inoltre fortemente orientato alla gestione delle vendite, alle operazioni di lancio e allo sviluppo di nuovi mercati che consentono di generare una crescita a tre cifre.

Il manager ha iniziato la sua carriera in Procter & Gamble, ma la sua passione per la tecnologia lo ha portato rapidamente a Microsoft e poi alla guida di diverse giovani aziende innovative. È entrato in Salesforce nel 2012 per guidare il marketing e quindi le vendite, per la zona EMEA sulle soluzioni cloud, fino alla sua nomina a vicepresidente e direttore generale per il Regno Unito e l’Irlanda nel febbraio 2019.

ServiceNow sta guidando la rivoluzione di Worflow, in un contesto in cui le aziende di tutto il mondo si stanno trasformando in moderne aziende digitali. I migliori leader e i migliori talenti vogliono lavorare per aziende come ServiceNow, dove possono inventare il futuro. Siamo lieti di accogliere Paul Smith nel nostro team e di continuare a offrire il meglio ai nostri clienti. Con Paul Smith, ServiceNow raggiungerà nuove vette per diventare uno degli editori di software decisivi / determinanti / essenziali del 21° secolo. ha dichiarato Bill McDermott, CEO di ServiceNow.

Paul Smith è a capo di una regione con molti mercati e dove esistono alcune delle più importanti opportunità di crescita per l’azienda. I ricavi di ServiceNow nella regione EMEA sono aumentati del 32% nel 2019 rispetto al 2018, mentre i ricavi hanno raggiunto circa $ 1 miliardo nel primo trimestre del 2020.

“ServiceNow è leader nei flussi di lavoro e una delle aziende in crescita più interessanti e innovative al mondo. La natura della sua piattaforma offre a ServiceNow questa rara combinazione di scalabilità e agilità. Questo è esattamente ciò che le aziende oggi richiedono dai loro partner critici mentre attuano la loro trasformazione digitale per affrontare i cambiamenti in arrivo. La vita a volte ci offre opportunità e, per quanto mi riguarda, ServiceNow è una di queste. I suoi team di talento e l’impegno per il successo di clienti e partner lo distinguono dalle altre società globali. Sono lieto di unirmi a ServiceNow e di considerarmi privilegiato per guidare l’attività EMEA durante questa prossima fase di crescita“, conclude Paul Smith,

 


Danilo Loda

author-publish-post-icon









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link