sicurezza aziendale

Sicurezza aziendale, a comprometterla sono smartphone non aggiornati

2 min


sicurezza aziendale

A rappresentare un vero e proprio rischio per la sicurezza aziendale sono, spesso, smartphone e dispositivi utilizzati dai dipendenti che non sono stati aggiornati. Una situazione simile ha portato le soluzioni di Enterprise
Mobility Management (EMM) a rivestire un ruolo sempre più importante.

Le soluzioni per la sicurezza aziendale

Ad introdurre la maggior parte delle soluzioni ideate per garantire una maggiore sicurezza aziendale è stata Google che, a partire da Android 5.0, ha presentato un nuovo framework denominato Android for Work.

Quest’ultimo, trasformato successivamente in Android Enterprise, è stato pensato appositamente per la gestione integrata, grazie ad un set di API di gestione per un ampio ventaglio di casi d’uso. Un pool simile di possibilità assicura così un approccio basato su piattaforma, nonché un sistema moderno e sicuro per la distribuzione delle applicazioni tramite Google Play.

L’arrivo di una soluzione di questo genere, perfetta per gestire la maggior parte dei casi di utilizzo aziendali, ha portato Google ad abbandonare il precedente sistema API Device Admin, che non sarà infatti più disponibile sulla prossima versione di Android del 2019.

Il passaggio ad Android Enterprise

L’abbandono delle vecchie soluzioni adottate dalle aziende e il passaggio ad Android Enterprise porterà le società a rinnovare tutta la propria flotta di dispositivi, in modo tale da poter sfruttare appieno le nuove funzionalità del sistema operativo Android.

Ad offrire una vasta gamma di soluzioni ideali per sfruttare tutte le chance di Enterprise è Nokia, che a tal proposito offre la linea di smartphone Android Enterprise Recommended.

[amazon_link asins=’B0763XVMYD,B07B6CMJ7K,B077K7NFD6′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’7c3ef47c-ace5-43a8-87b0-2bf833001866′]

Oltre ad essere perfettamente compatibili con la nuova soluzione per la sicurezza aziendale, i dispositivi della serie Recommended sono anche facili da configurare, grazie alla registrazione zero-touch. Quest’ultima consente infatti all’IT di configurare con maggiore facilità gli smartphone, potenzialmente aumentando il numero di dipendenti dotati di device aziendale.

Scegliere un dispositivo della serie Nokia permetterà inoltre di avere accesso a patch mensili per tre anni dalla data di lancio sul mercato, oltre agli aggiornamenti del sistema operativo che HMD Global offre ai propri clienti per due anni.

La gamma Recommended

La linea di smartphone Android Enterprise Recommended firmata Nokia e pensata per una maggiore sicurezza aziendale è la più completa presente sul mercato, grazie alla sua capacità di spaziare dagli smartphone di fascia alta Nokia 8 Sirocco e Nokia 8.1 ai modelli di punta tra i medi di gamma come il Nokia 7.1, tutto passando per lo smartphone medio di gamma Nokia 5.1 Plus e al più economico Nokia 3.1 Plus 3G/32GB.


Maria Elena Sirio

author-publish-post-icon
Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
                  Vuoi rimanere sempre aggiornato?

           Iscriviti alla nostra             Newsletter!

                                  Tranquillo, ti disturberemo solo
                                     una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link