In questi tempi di quarantena, sempre più persone, tra cui forse anche voi, sono costrette a lavorare da casa. Smart working, telelavoro, lavoro agile: in qualunque modo vogliate chiamarlo, si tratta di un modo di lavorare che presenta i suoi vantaggi e i suoi svantaggi. In particolare in questo articolo vogliamo parlarvi dell’importanza anche in tempi di smart working di assicurare la sicurezza informatica dei propri dispositivi e dati, attraverso l’utilizzo di strumenti come VPNFirewall Antivirus. Per scoprire cosa sono e come utilizzarli, quindi, non vi resta che continuare a leggere.

Lo smart working e la sicurezza informatica

Come accennato poco sopra, abbiamo deciso di dividere questa guida in 3 parti. Partiamo dalla già citata VPN.

VPN

Un primo modo per proteggere i propri dati durante la navigazione è attraverso l’utilizzo l’uso di una connessione VPN (Virtual Private Network, Rete Virtuale Privata). Una VPN permette infatti di creare un tunnel protetto da crittografia tra voi e il sito o servizio a cui vi volete collegare. In questo modo, anche se qualcuno intercettasse i vostri dati, non riuscirebbe quindi a sottrarvi informazioni utili perché la comunicazione è sicura e anonima.

Ad essere onesti, al giorno d’oggi, per molti siti non è strettamente necessario l’utilizzo di una VPN: basta infatti la presenza del certificati SSL (il lucchetto vicino all’indirizzo del sito), che garantisce comunque una connessione crittografata e protetta. Una VPN, però, cifra tutta la connessione del vostro computer, anche quella relativa a siti, applicazioni e servizi business che potrebbero non essere dotati dei certificati più recenti.

Molti servizi VPN, inoltre, sono dotati di funzionalità aggiuntive molto interessanti, come la capacità di bloccare i siti noti come malevoli e di scegliere il Paese del mondo dal quale risultare collegati. Quest’ultima possibilità può per esempio servire per accedere, nei momenti di pausa, al catalogo straniero di un servizio di streaming o a siti altrimenti non disponibili in Italia.

È possibile che la vostra azienda vi fornisca direttamente di una VPN per collegarvi alla rete aziendale: in tal caso non vi resta che seguire le istruzioni fornitevi. Se però una connessione del genere non è prevista, oppure lavorate come autonomi, esistono diversi fornitori di servizi VPN da considerare per aumentare la sicurezza informatica durante lo smart working. A prescindere dal fornitore, ognuno di questi servizi è compatibile con tutti i vostri dispositivi (Windows, Mac, Linux, Android, iOS, router, console di gioco, Chromecast, tv box, e altri ancora) ed è dotato di server sparsi in praticamente ogni paese del mondo.

ExpressVPN

ExpressVPN

La nostra lista comincia con ExpressVPN, una delle migliori VPN in circolazione. Oltre alle funzioni base di anonimizzazione e mascheramento dell’indirizzo IP, ExpressVPN si assicura, attraverso la tecnologia Trusted Server, che nessuno dei vostri dati venga trascritto su un hard disk in cloud. Permette inoltre di selezionare quale parte del proprio traffico far passare attraverso la rete VPN (visto che alcune applicazioni, come quelle di banking, non possono funzionare altrimenti). ExpressVPN fornisce un supporto via chat disponibile 24 ore su 24 e guide di ogni tipo riguardanti la propria sicurezza online e l’accesso a contenuti non disponibili in Italia. Se proprio si vuole trovare un difetto, il numero di dispositivi collegabili è limitato a 5 (ma si può sempre connettere tra questi il proprio router ed proteggere in blocco tutti i dispositivi collegati ad esso).

ExpressVPN è disponibile a tre piani tariffari divesi: 12,95$ al mese con fatturazione ogni mese; 9,99$ al mese con fatturazione ogni 6 mesi (59,95$); 8,32$ al mese con fatturazione ogni 12 mesi (99,95$). Per tutte e tre le tariffe è previsto il rimborso garantito entro 30 giorni nel caso si cambiasse idea.

Surfshark

Surfshark

Proseguendo nella lista troviamo Surfshark, un VPN più economico ma comunque ricco di molte funzionalità. Include infatti CleanWeb, per bloccare pubblicità, trackers e tentativi di infezione da siti malevoli, Whitelister, per scegliere quali applicazioni e siti far passare per la VPN e quali no, e la Camouflage Mode, per nascondere anche al proprio operatore di rete che si sta utilizzando una VPN. Tutto questo pur mantenendo la presenza di un supporto 24/7 via chat e togliendo addirittura la limitazione al numero di dispositivi associabili.

Surfshark è disponibile a tre piani tariffari divesi: 9,89€ al mese con fatturazione ogni mese; 4,99€ al mese con fatturazione ogni 12 mesi (59,88€); 1,79€ al mese con fatturazione ogni 24 mesi (42,96€, in offerta speciale). Anche qui, per tutte e tre le tariffe è previsto il rimborso garantito entro 30 giorni nel caso si cambiasse idea.

NordVPN

NordVPN

Infine abbiamo NordVPN, un servizio che a livello di prezzo si colloca metà tra le prime due, ma che offre un’interfaccia molto semplice e intuitiva e che risulta molto completo a livello di funzionalità. Oltre a CyberSec, per bloccare pubblicità e siti malevoli, tra le caratteristiche che rendono uniche NordVPN abbiamo:

  • l’altissimo numero di server sparsi per il mondo (più di 5626 in 58 paesi) che garantiscono sempre una velocità di connessione ottimale
  • la possibilità di scambiarsi file con altri utenti in modalità P2P (Peer-to-Peer, ovvero senza passare da un server esterno) rimanendo comunque protetti
  • la modalità Double VPN, che permette di usare due server invece di uno per garantire una doppia crittografia dei propri dati.

Tra i difetti c’è il limite di 6 dispositivi collegabili per ogni account (ma anche qui, è sempre possibile collegare direttamente il proprio router Wifi).

NordVPN è disponibile a quattro piani tariffari divesi: 10,63€ al mese con fatturazione ogni mese; 6,22€ al mese con fatturazione ogni 12 mesi (74,64€); 4,44€ al mese con fatturazione ogni 24 mesi (106,58€); 3,10€ al mese con fatturazione ogni 36 mesi (11,82€). Anche qui, per tutte e quattro le tariffe è previsto il rimborso garantito entro 30 giorni nel caso si cambiasse idea.

Firewall

router/firewall

Un altro strumento capace di rendere più sicura la nostra connettività è il Firewall, ovvero un software capace di gestire il traffico in entrata e in uscita dal nostro computer autorizzando solo quello proveniente da applicazioni e servizi autorizzati. Permette anche, ogni volta che ci si connette ad una nuova rete, di assegnarli l’etichetta di ‘Rete Pubblica’ o ‘Rete Privata’, stringendo o meno le maglie della propria connessione.

La maggior parte delle suite di sicurezza, che vedremo tra poco, includono anche la possibilità di attivare una protezione di questo tipo, ma sia Windows che MacOS includono già al loro interno un firewall gratuito.

Per Windows 10 trovate qui la nostra guida a come attivare il firewall di Windows Defender. Per versioni più vecchie (che comunque vi consigliamo di aggiornare a Windows 10, visto che quest’ultima riceve tutti gli aggiornamenti di sicurezza più recenti) la procedura, molto simile, è possibile attraverso lo strumento “Sistema e sicurezza”, dove è presente una sezione dedicata a Windows Firewall.

Per MacOS, da Preferenze di Sistema sarà necessario andare su “Sicurezza” o “Sicurezza e Privacy” e da lì poi cliccare il pannello Firewall. Una volta sbloccato con le credenziali di sistema, basterà poi attivarlo cliccando su “Attiva Firewall” o “Avvia”. Attraverso Avanzate è possibile anche personalizzarne la configurazione.

Oltre che a livello di sistema operativo, è possibile attivare un firewall anche a livello di router, in modo da proteggere tutti i dispositivi collegati alla propria rete locale. Magari non è necessario cambiare il vostro router solo per questo motivo (ma in caso vi lasciamo la nostra selezione di dispositivi), ma sicuramente è il caso di accedere all’interno del vostro router e controllare che sia presente questo tipo di protezione. Per farlo, vi basterà digitare nella barra degli indirizzi del browser la stringa 192.168.1.1 o 192.168.2.1 (potrebbe variare in base la vostro modello di router) e verificare, sotto la sezione Firewall (probabilmente nascosta nelle opzioni avanzate), se questo strumento è attivo o meno.

Offerta
Linksys WRT3200ACM-EU Router Open Source Wireless AC 3200, 3200...
  • Il router WI-FI dual band più veloce sul mercato: la tecnologia Tri-Stream 160 raddoppia la larghezza della...
  • La tecnologia MU-MIMO fornisce velocità Wi-Fi ultra rapide a molteplici dispositivi nello stesso istante
  • Open-source ready: totalmente personalizzabile con firmware open source di OpenWrt e DD-WRT, per garantire...
  • Memoria flash da 256 MB e memoria RAM da 512 MB: Approfitta di più attività, meno interruzioni, per...
  • 4 antenne ad alte prestazioni: progettate per migliorare le comunicazioni dual band, quattro antenne esterne...

Antivirus e suite di sicurezza

Se fino ad ora abbiamo parlato di elementi di sicurezza specifici, chiudiamo in bellezza con un tipo do software più generalista, che spesso contiene anche le due categorie di prodotti già citati prima. Stiamo parlando di quelli che nel linguaggio comune sono denominati come ‘antivirus’, ma che in realtà fanno spesso molto di più di una semplice lotta ai virus informatici. Antimalware, password manager, VPN, Firewall, accesso protetto al proprio dispositivo: queste e altre funzioni sono spesso incluse nelle suite di sicurezza.

Prima di elencare quelli che secondo noi sono i prodotti migliori per lavorare da casa in sicurezza, ci teniamo a ricorda che comunque i sistemi operativi moderni, come Windows 10 e MacOS, includono già al loro interno delle funzioni di sicurezza abbastanza avanzate.

Windows DefenderWindows 10, ad esempio, include al suo interno il già citato Windows Defender, il quale, tra le altre cose, è disponibile anche per MacOS sotto il nome di Microsoft Defender ATP (Advanced Threat Protection). Otre alla già citata funzione di Firewall, Windows Defender consente di rilevare virus e altre minacce informatiche, controllare e proteggere il sistema da app e siti dannosi e gestire opzioni avanzate di protezione del sistema. MacOS non ha un sistema di sicurezza “confezionato” come Windows Defender, ma tra chip dedicati alla sicurezza e disponibili per i dispositivi più recenti e i vari strumenti software disponibili a livello di impostazioni, anche il sistema operativo di Apple garantisce nativamente un buon livello di protezione.

Kaspersky

Kaspersky

Uno dei leader nel settore dei prodotti per la sicurezza informatica è Kaspersky, con soluzioni per tutti i dispositivi: Windows, Mac, Android e iOS. La versione base, chiamata semplicemente Anti-Virus (prezzo base 1 PC/1 anno 29,99€), è perfetta se avete scelto magari prodotti diversi per coprire la parte di VPN, Firewall e Password Manager: si occupa infatti soltanto della protezione da virus e malware.

Al gradino successivo troviamo il pacchetto Internet Security (prezzo base 1 dispositivo/1 anno: 49,99€), che, oltre ad allargare il numero di minacce capace di rilevare, aggiunge anche, se inclusi nel numero di dispositivi scelto, la protezione da spyware per il proprio telefono Android. Non mancano inoltre:

  • una connessione VPN
  • uno strumento per mettere in sicurezza la propria webcam
  • uno strumento per proteggere i pagamenti online
  • un track blocker per evitare di essere tracciati durante la propria navigazione.

Internet Security può essere acquistato, con una leggera convenienza nel prezzo e alcune differenze di funzionalità, anche solo per il proprio Mac o per il proprio dispositivo Android, dove esiste anche una versione gratuita dotata solo di antivirus e protezione da spyware.

Il pacchetto più completo è quello chiamato Total Security (attualmente scontato a meno del pacchetto intermedio, prezzo base 1 dispositivo/1 anno: 47,99€), che aggiunge le funzionalità di backup e protezione di file importanti, di gestione delle password tra i vari dispositivi e di supporto al controllo genitoriale dell’attività online dei propri figli, che include un filtro per contenuti indesiderati ed un localizzatore GPS.

Oltre a queste suite, Kaspersky offre anche alcune di queste funzionalità, come il Password Manager e la VPN, in maniera indipendente nel caso si fosse già attrezzati per le altre esigenze di sicurezza. Maggior informazioni sulle tariffe e i servizi offerti disponibili sul sito ufficiale di Kaspersky, tra cui segnaliamo la possibilità di avere una prova gratuita di 30 giorni dei prodotti elencati.

Offerta
Kaspersky Total Security 2020 | 5 Dispositivi | 1 Anno |...
  • antivirus, kaspersky, virus, malware, protezione

Norton 360

Norton 360

Un altro leader del settore della sicurezza informatica è Norton, che offre sostanzialmente tre pacchetti molto completi per la sicurezza dei propri dispositivi (che possono essere PC, Mac, smartphone e tablet). Tutti quanti i piani sono coperti dalla garanzia “100% Promessa Protezione Virus”: se il tuo dispositivo è colpito da un software malevolo che neanche i tecnici di Norton sono in grado di rimuovere, sarai rimborsato al 100% del tuo abbonamento.

Il primo pacchetto è quello Standard (1 dispositivo; in offerta, 1 anno 39,99€, 2 anni 79,99€) che, oltre alla protezione da spyware, virus, malware e ransomware, offre 10GB di cloud, un firewall per PC e Mac, un password manager, una connessione VPN e la funzionalità SafeCam per mettere al sicuro la propria webcam.

Il secondo pacchetto, il Deluxe (fino a 5 dispositivi; in offerta allo stesso costo dello Standard, 1 anno 39,99€, 2 anni 79,99€) fa salire i Giga in cloud a 50 e aggiunge la funzionalità di Protezione Minori, per monitorare e proteggere l’attività online dei propri figli. L’ultimo pacchetto, il Premium (fino a 10 dispositivi; in offerta, 1 anno 59,99€, 2 anni 109,99€) aumenta soltanto il numero di dispositivi supportati e alza i Giga disponibili in cloud a 75.

E se non siete soddisfatti di quanto acquistato? Niente paura: Norton ha una politica “Soddisfatti o Rimborsati” entro 60 giorni sugli abbonamenti annuali e entro 14 giorni sugli abbonamenti mensili. Maggior informazioni disponibili sul sito ufficiale di Norton.

Offerta
Norton 360 Deluxe 2020 Antivirus Software per 5 Dispositivi e 15...
  • ABBONAMENTO PREPAGATO CON REGISTRAZIONE E ATTIVAZIONE ONLINE: Per l’attivazione e l’utilizzo è necessario...
  • ABBONAMENTO CON RINNOVO AUTOMATICO: Nessuna interruzione del servizio poiché questo abbonamento si rinnova...
  • Proteggere più dispositivi, tra cui PC, Mac, smartphone e tablet, contro malware, phishing e ransomware(fino...
  • Accedere alle app e ai siti Web preferiti con la connessione Wi-Fi, a casa o in viaggio, con la sicurezza...
  • Generare, memorizzare e gestire password, informazioni su carte di credito e altre credenziali online – in...

Avast

AvastFiniamo la nostra lista con Avast, un antivirus che offre anche una versione gratuita ma completa del suo prodotto. Il pacchetto Free Antivirus, infatti, offre comunque protezione da virus, ransomware e altre minacce, oltre che funzionalità come l’analisi dei punti deboli del proprio Wi-Fi e un password manager.

Nei pacchetti a pagamento sono ovviamente presenti funzionalità aggiuntive che potremmo trovare indispensabili per il nostro lavoro. Nella famiglia Premium Security, divisa in Singolo Dispositivo (69,99€ all’anno) e Multidispositivo (89,99€ all’anno), all’offerta del piano Free si aggiungono anche:

  • la protezione da siti malevoli
  • la possibilità di isolare le applicazioni sospette in uno spazio protetto in modo che non possano fare danno
  • un firewall
  • il blocco di spam ed email di phishing
  • la protezione dei propri dati dagli attacchi ransomware
  • protezione della webcam
  • aggiornamento automatico delle app sul dispositivo

Infine abbiamo il pacchetto Ultimate, anch’esso diviso in singolo dispositivo (99,99€) e multi-dispositivo (119,99€), che all’offerta Premium aggiunge anche Avast Cleanup Premium, per liberare lo spazio sul disco da file inutili, Avast SecureLine VPN e Avast Passwords Premium, ovvero un password manager.

E se non siete soddisfatti di quanto acquistato? Niente paura: Norton ha una politica “Soddisfatti o Rimborsati” entro 30 giorni. Maggior informazioni disponibili sul sito ufficiale di Avast.

Avast Premium Security 2020 | 1 PC | 1anno
  • ⚠ Importante: Spediamo il prodotto nel suo contenitore originale, con sigillo di garanzia, scheda con codice...
  • La nostra più efficace soluzione per la protezione del PC. Sicurezza ottimizzata
  • Privacy avanzata
  • Protezione pluripremiata, ma non solo
  • Antivirus, Scansione intelligente, Protezione comportamento, CyberCapture, Firewall, Protezione ransomware,...

Giovanni Natalini

author-publish-post-icon
Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.
                  Vuoi rimanere sempre aggiornato?

           Iscriviti alla nostra             Newsletter!

                                  Tranquillo, ti disturberemo solo
                                     una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link









 




 

 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link