so smart microsoft

La trasformazione digitale delle imprese italiane con la piattaforma So Smart
Microsoft insieme a Eos Online e Techdata lanciano la nuova piattaforma per aiutare le PMI italiane nel processo di digitalizzazione

2 min


So Smart è la nuova piattaforma cloud lanciata da Eos Online con il supporto di Microsoft e Techdata presentata durante l’evento del 14 Settembre da Mauro Berruto che ha guidato la prima sessione di “allenamento” all’innovazione digitale per le piccole imprese italiane. L’evento, sostenuto da Microsoft stessa, si è tenuto on-line ed è stato organizzato da Eos Online, azienda del gruppo Eos Solutions.

“So smart” piattaforma  antifragile

L’obiettivo del Piano Ambizione Italia #DigitalRestart è la trasformazione digitale delle imprese italiane. Per farlo, i piani della trasformazioni prevedono:

  • Offerta di servizi in Cloud locali
  • Creazione di programmi di formazione digitale e reskilling
  • Diffusione capillare dello smartworking
  • Supporto a progetti locali finalizzati all’open innovation sui temi “green” legati alla sostenibilità

L’evento è stato anche pensato e concepito per sostenere le piccole imprese, vera spina dorsale del sistema produttivo nazionale italiano, che conta circa 200mila aziende attive.

Un’iniziativa significativa che punta anche ad accelerare il processo di digitalizzazione delle Pmi italiane, contribuendo al rilancio dell’economia. L’obiettivo è andare oltre la“resilienza” positivamente dimostrata dalle imprese durante l’emergenza, per anticipare e cavalcare i cambiamenti in corso con un nuovo approccio proattivo, davvero “antifragile” e capace di dare risposte innovative ai processi in atto.

Il ruolo di Microsoft

So Smart Fabio Santini

Fabio Santini, direttore della divisione One Commercial Partner di Microsoft Italia, ha approfondito il contributo di Microsoft al rilancio dell’economia nel nostro Paese attraverso il programma Ambizione Italia #Digital Restart. Presentato lo scorso maggio, il programma prevede un investimento quinquennale in tecnologia e competenze pari a circa 1,5 miliardi di dollari nel nostro Paese e si prefigge di formare all’alfabetizzazione digitale circa 1,5 milioni di italiani nell’arco di tre anni.

Lo stesso Santini ha sottolineato: “Microsoft ha voluto investire sul nostro Paese per contribuire a renderlo un polo
d’innovazione digitale: non è una scelta banale, noi crediamo fermamente nella capacità di ripresa delle aziende italiane. Uno studio del Politecnico di Milano ha evidenziato che un investimento di questo tipo, che ruota intorno alla creazione di un Region Data Center di dimensioni importanti, potrà creare, entro il 2024, circa 10mila opportunità di lavoro sul  territorio italiano con un impatto di business diretto e indiretto pari a circa 9 miliardi di dollari.

Considerando anche l’ecosistema tecnologico che verrà così abilitato, sono dati che fanno riflettere. E in termini di ecosistema è davvero interessante il progetto So Smart, che costituisce un’ulteriore risorsa per le imprese italiane in particolare in questo momento in cui possono ripartire e rilanciare le loro attività proprio con il digitale: grazie ad Eos, un partner strategico per Microsoft».

Per prendere visione della piattaforma So Smart di Microsoft, vi basterà visitare il sito ufficiale.


Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link