TeamViewer lancia Pilot 2.0, la sua soluzione software di assistenza da remoto, che ora supporta la tecnologia di realtà aumentata resa disponibile tramite auricolari AR prodotto da RealWear, Vuzix e Epson.

L’integrazione con tali dispositvi arriva dopo il già attivo supporto a smartphone e tablet iOS e Android proposto con la versione precedente del software.

Assistenza da remoto grazie all’AR

Con TeamViewer Pilot 2.0 le aziende possono inviare un tecnico per l’assistenza presso il cliente, che verrà supportato da remoto da un esperto. Il tecnico, con gli auricolari AR indossati mostrerà all’esperto collegato tramite PC o smartphone tutte le fasi dell’intervento. L’esperto da remoto potrà consigliare, guidare e supervisionare il lavoro svolto in loco. Inoltre, sempre grazie alla Realtà Aumentata possono creare annotazioni con frecce, disegnare a mano libera, guidare i vari passaggi proprio in corrispondenza degli oggetti che l’addetto in loco può vedere.In questo modo le aziende potranno risparmiare sui costi del’intervento, mandando sul luogo un solo dipendente.La guida visiva è particolarmente utile quando il problema è molto complesso da spiegare o quando le istruzioni audio sono difficili da ascoltare, per esempio in condizioni ambientali rumorose.

Esperto sempre a disposizione

Ora con TeamViewer Pilot, gli esperti possono essere disponibili ovunque per affiancare e istruire il personale che deve scendere in campo quando si presentano i problemi. Gli esperti del supporto tecnico possono connettersi e collaborare in pochi secondi, indipendentemente da dove si trovi l’addetto dell’intervento, grazie all’uso degli smart glass e gli auricolari o semplicemente utilizzando uno smartphone o un tablet.

Pilot 2.0_1

“Per le realtà industriali o qualsiasi azienda che abbia un’ampia base di clienti o team di assistenza in campo diventa molto impegnativo avere la persona giusta fisicamente in loco per risolvere problemi immediati”, afferma Gautam Goswami, CMO di TeamViewer e responsabile dei prodotti. “Con TeamViewer Pilot, l’esperto può essere praticamente on-site in qualsiasi parte del mondo. Ora stiamo aggiungendo il supporto per auricolari e smart glass, in modo che gli operatori in campo e i tecnici dell’assistenza che lavorano su problemi complessi di assistenza, riparazione o funzionamento, possano essere assistiti visivamente da esperti da remoto potendo utilizzare entrambe le mani libere per eseguire istruzioni guidate e risolvere i problemi più rapidamente, migliorando notevolmente produttività e la soddisfazione del cliente”.


Like it? Share with your friends!

Danilo Loda

author-publish-post-icon