fbpx
Prodotti

TeamViewer: presentato il nuovo Starter Kit IoT e tante altre novità

L'azienda ha incontrato la stampa a Milano qualche giorno fa.

La realtà di Teamviewer è sempre più grande e forte. L’azienda ha raggiunto infatti pochi giorni fa l’importantissimo traguardo dei 2 miliardi di installazioni. Un obiettivo che certifica la crescita impressionante di questa compagnia, nonché l’affidabilità dei servizi che offre. Servizi che, com’è ovvio che sia, negli ultimi tempi sono aumentati e si sono evoluti moltissimo, con tante nuove proposte che Teamviewer ha illustrato pochi giorni fa a Milano davanti alla stampa.

L’IoT Starter Kit di TeamViewer

teamviewer iot

Non c’è dubbio sul fatto che l’IoT (o Internet of Things) sia una degli ambiti più affascinanti e in sviluppo nel mondo della tecnologia degli ultimi anni. Spesso però per un’azienda può essere difficile implementare soluzioni di questo tipo. Si tratta infatti di un investimento spesso corposo, che richiede un grande studio e competenza per essere sfruttato nella maniera corretta.

Teamviewer ha una proposta che viene incontro proprio a queste necessità delle compagnie, ovvero il suo IoT Starter Kit. Realizzato in collaborazione con Dell, Bosh e Abtis permette di adottare agilmente soluzioni di questo tipo. Tramite i prodotti offerti da Teamviewer si potrà quindi creare rapidamente una propria struttura IoT, da cui partire per sfruttarne tutti gli eccezionali vantaggi.

All’interno della confezione si trovano un gateway realizzato da Dell e tre sensori Bosch. Questi costituiranno la base hardware della struttura, che potrà essere facilmente configurata tramite il software di Teamviewer dedicato proprio all’IoT. I sensori potranno rilevare ad esempio le vibrazioni della superficie su cui sono poggiati, inviando degli alert quando questa crescerà o diminuirà troppo, permettendo di tenere sotto controllo le condizioni di macchinari e altro.

Tutti i dati raccolti arrivano poi al cloud di TeamViewer, permettendo un monitoraggio costante ma semplice. In caso di necessità poi sarà semplice attivare altri servizi offerti dall’azienda, a partire ovviamente dagli strumenti di supporto remoto, di cui parleremo a breve. Una compagnia potrebbe quindi con investimenti ridotti e minimo sforzo avere il controllo completo dei propri macchinari, entrando al contempo in una mentalità IoT. Un prodotto sicuramente interessante.

Tante altre novità delle ultime settimane

Oltre all’IoT Starter Kit, Teamviewer ci ha presentato anche le ultime novità dei propri prodotti, aggiornati nelle ultime settimane. Si parte da Tensor, una piattaforma SaaS cloud-based a livello enterprise. Nella nuova versione è possibile avere un controllo pressoché totale delle connessioni remote, fornendo la possibilità agli amministratori IT di monitorare e gestire tutti gli accessi. Uno strumento fondamentale in ambito di sicurezza, uno dei fattori chiave per l’azienda.

Altri aggiornamenti hanno invece riguardato il software Teamviewer stesso, arrivato alla versione 14.2. Questa apporta diversi miglioramenti agli script, anche per macchine Linux ad esempio, e fornisce una User Experience potenziata. Grazie all’update inoltre anche i browser possono essere gestiti nella console del software, oltre ai dispositivi verificati. Inoltre, ora tutte le soluzioni della compagnia hanno una modalità di comunicazione aggiuntiva, migliorando così le prestazioni della rete nelle impostazioni IPv6.

Alcune delle novità più interessanti riguardano però TeamViewer Pilot, software con cui offrire assistenza remota sfruttando la realtà aumentata. Al di là di generali miglioramenti nell’usabilità e nella qualità dello streaming delle immagini, uno degli aspetti più interessanti è l’introduzione del disegno a mano libera sui device mobili. Una possibilità che facilita la vita a chi riceve o fornisce supporto da remoto.

Abbiamo avuto anche una dimostrazione pratica di questo strumento ed è stato assolutamente affascinante. La comodità con cui inserire disegni o frecce in realtà aumentata è incredibile ed è davvero utilissima per indicare ad esempio dove intervenire. Che sia per riparare un supercomputer o per aiutare un parente in difficoltà con la tecnologia, Teamviewer Pilot è una soluzione eccezionale per fornire supporto da remoto.

Per ulteriori informazioni sui servizi e sui prodotti offerti da TeamViewer, vi rimandiamo al sito ufficiale della compagnia.

Tags

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker