teamviewer tensor aggiornamento

TeamViewer Tensor integra Co-Browsing, SDK mobile e la realtà aumentata
Grazie al nuovo aggiornamento di TeamViewer Tensor ora il software integra Co-Browsing, SDK mobile e tantissime altre novità

3 min


TeamViewer ha annunciato un aggiornamento sostanziale di TeamViewer Tensor. Oltre al Mobile Software Development Kit (SDK) annunciato di recente, TeamViewer Tensor supporta ora il co-browsing e soddisfa le esigenze multi-tenancy delle grandi organizzazioni.

Tutte le novità in arrivo con l’aggiornamento di TeamViewer Tensor

Il nuovo aggiornamento di TeamViewer Tensor offre opportunità notevolmente potenziate per un’interazione sicura e innovativa con i clienti tramite Mobile SDK e co-browsing con funzione di chat integrata. Inoltre, Tensor supporta le grandi aziende per esigenze di architetture multi-tenancy e di lavoro da remoto. Questo include la funzione Security Screen per il dispositivo controllato a distanza e migliori regole di accesso condizionato. Oltre a report e audit completi per una facile gestione delle normative di conformità. La soluzione di supporto basata sulla realtà aumentata, TeamViewer Pilot, è stata inoltre integrata nella piattaforma Tensor in modo che i dipendenti possano essere supportati anche in caso di problemi di tipo hardware, ad esempio dal proprio ufficio domestico.

“Le applicazioni mobile e i siti web sono sempre stati canali importanti per l’interazione dei nostri clienti con i loro clienti. E forse ancora di più da quando il COVID-19 ha portato a ridurre gli incontri fisici tra le persone.” afferma Alexander Post, director product management di TeamViewer. “Fornire un supporto dedicato in un’applicazione o durante la visita di un sito web è una questione delicata in termini di privacy. Siamo lieti che grazie a Mobile SDK e alla funzione di co-browsing possiamo offrire possibilità innovative e conformi al GDPR. I nostri clienti business devono anche affrontare la sfida di creare soluzioni di lavoro da remoto altamente accessibili, sicure ed economiche. Per questo motivo stiamo costantemente ampliando le funzionalità specifiche dell’home office per le aziende. E con la funzione Security Screen e Conditional Access, stiamo ponendo un forte accento anche sul tema della sicurezza”.

Co-browsing

teamviewer tensor aggiornamento co-browsing

Con questa soluzione, le aziende possono supportare i visitatori del loro sito web per problemi tecnici e di contenuto. O, ad esempio, nel processo di acquisto, consentendo a un dipendente di fornire supporto su richiesta grazie alla condivisione dello schermo basata su browser. Questo è utile, ad esempio, se il chatbot integrato nel sistema non può essere d’aiuto e i visitatori del sito web hanno bisogno di supporto per la navigazione. Oppure di consigli sull’acquisto o per la risoluzione di problemi tecnici. Il visitatore del sito web non ha bisogno di installare nulla e i dati trasferiti possono essere limitati in anticipo dal provider in modo che le immissioni di testo, come le password, non vengano condivise. L’intera sessione di supporto è sempre limitata alla singola videata e l’addetto al supporto non può vedere quali siti web sono aperti o se sul PC sono in esecuzione altri programmi.

Multi-tenancy

Multi-Tenancy (multi-client capability) consente ai clienti di TeamViewer di unire in un’unica organizzazione le filiali precedentemente separate o le singole divisioni aziendali. Mantenendo una rigorosa separazione dei contenuti e dei diritti di accesso. I team di amministratori più piccoli possono così ora supportare un grande gruppo di utenti dell’organizzazione e, grazie ad un sistema centrale di gestione delle licenze, gestire la licenza dell’intera organizzazione e valutare ulteriori requisiti utilizzando report specifici. Questo rende immediatamente evidente se una divisione aziendale utilizza tutte le licenze disponibili. In questo modo si riduce notevolmente l’impegno da parte degli amministratori, si risparmia sui costi e aumenta la sicurezza.

Integrazione di TeamViewer di Pilot

L’integrazione della soluzione di supporto basata sulla realtà aumentata, TeamViewer Pilot, consente un facile supporto da remoto, al di là dei puri problemi di tipo software. Con TeamViewer Pilot, gli utenti possono connettersi tra un PC e un dispositivo mobile o ancora con due smartphone per intervenire in contemporanea attraverso la videocamera dello smartphone di chi ha richiesto il supporto, per fornire assistenza in caso di problemi complessi. Entrambi gli utenti possono utilizzare marcatori e disegni a mano libera per evidenziare particolari aree in modo da dare indicazioni precise. Oltre a condividere file, inserire testi e dialogare tra di loro. Queste funzionalità sono molto vantaggiose se si lavora da casa, in quanto l’help desk può aiutare a distanza per attività di cablaggio, per collegare diversi dispositivi o risolvere altri problemi di tipo hardware.

TeamViewer Tensor è una piattaforma di connettività aziendale SaaS, basata su cloud. Essa può essere implementata in modo semplice e veloce su infrastrutture IT su larga scala. Tensor è scalabile in modo lineare per soddisfare le esigenze delle grandi imprese, fornendo i massimi livelli di connettività e strumenti di supporto in tempo reale senza richiedere costosi investimenti hardware. Le nuove funzionalità integrate portano l’interazione con i clienti a una nuova dimensione. A partire da agosto scorso, la soluzione SDK mobile ha offerto ai clienti di Tensor un’implementazione white label del software TeamViewer per un supporto in-app innovativo conforme al GDPR.


Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.