fbpx
Startup

Trentino Sviluppo, un nuovo bando a sostegno alle startup

Fino al 13 settembre startup e PMI innovative possono partecipare al bando di Trentino Sviluppo

CI sarà tempo fino al 13 settembre per partecipare al bando promosso da Trentino Sviluppo a sostegno delle startup e PMI innovative che sarà basato sul principio del “matching fund”.

In pratica tutte le imprese di in fase di sviluppo che sceglieranno di fissare la propria sede legale o operativa nella provincia di Trento e che rimarranno operative almeno per 5 anni potranno usufruire di un sostegno economico da parte della società di sistema della Provincia autonoma di Trento pari a quello che riceveranno da imprenditori, centri di ricerca privati, business angel. In pratica, le startup che possono contare su un investimento privato “terzo” che sia tra i 25 mila e i 200 mila euro potranno vedersi raddoppiata tale cifra.

Settori coinvolti

Le startup devono essere attive nel settore delle smart specialisation, per la precisione green, sport-tech, meccatronica, agritech e la qualità della vita. Il budget stanziato per il 2019 della Provincia autonoma di Trento è di 700 mila euro.

Criteri di valutazione

Per ogni starup o PMI innovativa che presenterà domanda saranno presi in considerazioni i curriculum vitae, lo stadio di sviluppo dei prodotti e servizi offerti, il grado di innovazione, gli scenari di sviluppo, il know-how dei richiedenti, la validità del business model. La procedura prevede un’istruttoria formale di conformità, una valutazione di merito e una seconda istruttoria da parte di un Comitato di esperti. Per quanto riguardo la definizione di soggetti “terzi” sono considerate le società di capitale o fondi di investimento controllate da soggetti privati appartenenti al Club Trentino Investitori, gli investitori professionali (SGR, banche), ma anche “Business Angel” e centri di ricerca, purché di natura privata, anche costituti in forma di società consortili. Inoltre, I soggetti finanziatori privati dovranno risultare indipendenti rispetto alla società richiedente tale finanziamento deve essere solo in denaro.

trentino sviluppo 2

“Uno strumentocommenta l’Assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia autonoma di Trentodal quale ci aspettiamo delle ricadute sul territorio in termini di valorizzazione dell’innovazione e della ricerca, di valorizzazione delle figure manageriali trentine e di opportunità occupazionali”.

“Trentino Sviluppo con questa misuraspiega il presidente Sergio Anzelini si pone l’obiettivo di sostenere le imprese nella fase di sviluppo, promuovendo in questo modo l’innovazione, la crescita del capitale umano, lo sviluppo del tessuto imprenditoriale e la competitività del Trentino”.

Le candidature dovranno pervenire via posta raccomandata o con consegna a mano, entro il 13 settembre 2019, a Trentino Sviluppo in via Zeni, 8 a Rovereto, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 o dalle ore 14.30 alle 17.00. Per maggiori informazioni si può consultare il sito del bando

Tags

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker