Bug in windows 10

Un bug in Windows 10 fa scomparire le porte USB delle stampanti
Microsoft è a conoscenza del problema e promette di risolverlo

2 min


Microsoft ha appena comunicato un problema potenzialmente frustrante che riguarda i PC Windows 10 che hanno una stampante collegata tramite una porta USB. Il bug, che riguarda Windows 10 versione 1903 e versioni più recenti, può verificarsi quando gli utenti collegano una stampante tramite USB, quindi chiudono Windows e disconnettono o spengono la stampante.

Windows“Quando riavvii Windows, la porta USB della stampante non sarà disponibile nell’elenco delle porte della stampante. Windows non sarà in grado di eseguire attività che richiedono questa porta”, ha affermato Microsoft . Per ora, Microsoft consiglia di collegare una stampante USB alimentata prima di avviare Windows per evitare questo problema, ma prevede di rilasciare un aggiornamento che risolverà il problema.

Le cause del bug in Windows 10

Microsoft elenca due cause principali del problema. “Se il driver della stampante USB contiene un Language Monitor, la funzione di callback OpenPortEx non verrà richiamata. Pertanto, l’utente non può eseguire le operazioni che dipendono dal funzionamento di questo monitor”.La seconda causa si ha quandoNel pannello di controllo “Dispositivi e stampanti”, selezionando la scheda “Proprietà server di stampa”, la porta della stampante USB (come “USB001″) non viene visualizzata nell’elenco di stampante. Pertanto, l’utente non può eseguire operazioni dipendenti dall’esistenza della porta.”

bug in windows 10Queste condizioni molto specifiche rendono improbabile che la maggior parte degli utenti Windows sia a conoscenza del problema.

Giugno di lavoro per Microsoft

Giugno è stato un mese impegnativo per Microsoft per quanto riguarda la gestione bug in Windows 10. La patch rilasciata a giugno 2020 è stata la più grande di sempre, ed ha consentito la correzione di ben 129 vulnerabilità. La distribuzione di Windows 10 2004 è stata ostacolata da numerosi problemi di incompatibilità che interessano i driver Intel, Nvidia e Realtek. All’inizio della scorsa questa settimana, Microsoft ha anche rilasciato una correzione di un bug non consentiva l’aggiornamento di Windows 10 2004 per alcuni dispositivi Surface.

Inoltre, un ulteriore bug in Windows 10 2004 ha impedito il funzionamento delle schermate esterne quando gli utenti disegnavano nelle applicazioni di Office. Microsoft ha affermato che inizierà gradualmente ad aumentare la disponibilità di Windows 10 2004 a un numero maggiore di utenti, ma sembra che verrà distribuito con molta cautela. Infine Microsoft sta espandendo il gruppo di utenti che avrà diritto al Windows Feature Experience Pack installato sui suoi computer Windows 10 2004. Curiosamente, l’azienda di Redmond non ha rivelato a cosa serve questo pacchetto, ma sembra che abbia raggruppato alcune funzioni e applicazioni di base in modo che possano essere aggiornate tramite Microsoft Store a una velocità superiore rispetto agli aggiornamenti tramite il sistema operativo Windows.


Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link