VMware Cloud Foundation si aggiorna migliorando l’archiviazione e la sicurezza
L'ultima versione 4.2 di VCF aggiunge il supporto per vSAN Data Persistence

2 min


VMware ha introdotto una nuova versione della sua piattaforma di infrastruttura cloud, ovvero VMware Cloud Foundation 4.2, aggiungendo una gestione dell’archiviazione più efficiente e una maggiore sicurezza.

VMware Cloud Foundation è un pacchetto software all-in-one che combina servizi di elaborazione, archiviazione, rete, sicurezza e gestione del cloud per eseguire applicazioni in ambienti cloud pubblici e privati che include vSphere, vSAN, vRealize e NSX-T. Nella nuova versione di VMware Cloud Foundation, VMware ha anche aggiunto il supporto per vSAN HCI Mesh, un approccio basato su software che disaggrega le risorse di elaborazione e archiviazione per aiutare i clienti a condividere la capacità tra i cluster. In questo modo, secondo l’azienda, si migliora l’efficienza di archiviazione e si riducono i costi.

VMware Cloud Foundation 4.2 La nuova versione include anche NSX-T 3.1 Federation, tecnologia che consente alle aziende di gestire più istanze di NSX-T con un’unica interfaccia. Altra novità riguarda la SDDC Manager Security Hardenin, che permette comunicazioni sicure tra SDDC Manager e i componenti sottostanti per ridurre al minimo le minacce alla VMware Cloud Foundation durante tutte le fasi operative

VMware Cloud Foundation 4.2 ora con  piattaforma vSAN Data Persistence

VMware Cloud Foundation 4.2 ora mette a disposizione anche la piattaforma vSAN Data Persistence, che consente alle aziende di supportare servizi stateful come lo storage di oggetti e database NoSQL. L’aggiornamento inoltre include il supporto per l’archiviazione di oggetti compatibile con S3 da Cloudian e Minio.

La tecnologia consente alle aziende di fornire ai propri sviluppatori un accesso self-service e on demand allo storage di oggetti di cui hanno bisogno per creare app moderne, cloud native e app ad alte prestazioni, come analisi o intelligenza artificiale/apprendimento automatico.

VMware offre due diverse opzioni di deployment della piattaforma:

  • Deployment vSAN standard: una modalità veloce e conveniente per eseguire servizi stateful su vSAN. I clienti possono eseguire servizi stateful e applicazioni tradizionali sullo stesso cluster vSAN per ottimizzare l’utilizzo delle risorse. I clienti possono selezionare la policy di storage vSAN Support for Shared Nothing Architecture (vSAN-SNA) per utilizzare le funzionalità di disponibilità fornite con il servizio stateful e disattivare la replica nel layer vSAN per risparmiare spazio.
  • Configurazione vSAN diretta: implementa il servizio stateful su un hardware ottimizzato per le esigenze dell’applicazione e utilizza le caratteristiche di disponibilità, efficienza e sicurezza incorporate nello layer del servizio stateful. Inoltre, fornisce l’accesso all’hardware sottostante per un’efficienza ottimale dello storage e prestazioni vicine al bare metal. Supporta anche l’hardware della vSAN Hardware Compatibility List (HCL). Inoltre, VMware offre configurazioni hardware raccomandate testate e convalidate da VMware, Cloudian, MinIO e partner OEM selezionati per i casi d’uso di object storage ottimizzato per la capacità e per le prestazioni.

In entrambi gli scenari, vCenter aoffre il beneficio di una gestione unificata dello storage per applicazioni moderne e tradizionali.

Le soluzioni di Object Store su “VMware Cloud Foundation with Tanzu”

Cloudian HyperStore e MinIO Object Storage sono entrambi disponibili per VMware Cloud Foundation with Tanzu attraverso l’integrazione della piattaforma vSAN Data Persistence. VMware e i suoi partner permettono ai clienti di distribuire gli object store direttamente dal vCenter in pochi clic. I clienti possono ora affidarsi a:

  • Cloudian HyperStore: una soluzione di storage di classe enterprise, infinitamente scalabile e multi-tenant con sicurezza di livello superiore, geo-distribuzione e compatibilità S3 completamente nativa che supporta applicazioni moderne e tradizionali da una singola piattaforma.
  • MinIO High Performance Object Storage: in qualità di object store ad alte prestazioni, nativo di Kubernetes e compatibile con S3, MinIO è progettato per offrire scalabilità, sicurezza, resilienza e portata eccezionali su una gamma di carichi di lavoro tra cui AI/ML, analytics, archiviazione e applicazioni web/mobili cloud-native.

Le soluzioni di object storage sono disponibili per l’acquisto direttamente da Cloudian e MinIO.

SUMTAB 4G LTE Tablet 10 pollici con Tastiera,Android 9.0,4GB RAM,...
  • [Ultimo sistema operativo Android 9.0] Il Tablet PC SUMTAB certificato GMS presenta l'ultima versione di...
  • [Prestazioni potenti e potenti] Il tablet SUMTAB è dotato di un potente processore quad-core a 64 bit fino a...
  • [4G LTE e WIFI] 4G / Wi-Fi ti mantiene connesso e naviga ad alta velocità. Navigare in Internet, guardare...
  • [Ampio e sorprendente display IPS] Con un ampio e sorprendente display IPS 1280*800, che presenta un display...
  • [Altre caratteristiche] Batteria da 5000 mAh di grande capacità, fino a 4-6 ore di durata della batteria; due...

Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.