Web Marketing PPC Performance

Le otto regole per una campagna di web marketing di successo
I principi da seguire per non sbagliare

3 min


Web Marketing: le otto regole da seguire per avere successo

Che si parli di una grossa azienda o di una piccola realtà, il Web (o OnlineMarketing è ormai indispensabile per arrivare a dei potenziali clienti e far crescere il proprio business. Purtroppo, come in molti aspetti che deviano dall’attività principale dell’azienda, spesso dominano confusione e preconcetti falsi quando ci si approccia al marketing online. Non preoccupatevi, però: abbiamo infatti qui otto regole per voi per non sbagliare e avere successo nella vostra campagna di web marketing.

Le otto regole del Web Marketing

Le regole che vedremo di seguito sono state definite da PerformancePPC, una realtà di consulenza e formazione nel campo del digital marketing specializzata proprio in campagne di advertising online a pagamento su Google, YouTube, Facebook, Instagram e LinkedIn.

Come spiegato Fabio Faccin, cofondatore dell’azienda: “Sono diversi gli imprenditori che decidono di mettere a punto una strategia di digital marketing credendo poi che i risultati vengano da sé in modo autonomo e spontaneo. Bisogna invece avere chiaro che gli obiettivi che si raggiungono grazie a una strategia integrata di digital marketing sono frutto di un lavoro costante, di studio e formazione continui e di scelte ideate e condivise con dei professionisti del settore. Nulla nell’online marketing di oggi può essere lasciato al caso, men che meno alla scarsa preparazione.”

Ma ora vediamo senza indugi le regole, con le prime quattro riguardanti le hard skills, ovvero competenze tecniche, e le ultime quattro riguardanti invece le soft skills, ovvero le competenze relazionali.

Partire sempre da un obiettivo

bersaglio web marketingUn errore frequente riguarda il pensare alla piattaforma e agli strumenti prima ancora che all’obiettivo. Se infatti prima di tutto non definiamo la meta che vogliamo raggiungere e gli interessi che vogliamo vengano incontrati, non andremo molto lontani. Bisogna quindi definire gli obiettivi di business, che cosa vogliamo ottenere dalle campagne pubblicitarie e il tipo di pubblico che vogliamo raggiungere. La piattaforma, rispetto agli obiettivi, è secondaria, poiché gli strumenti a nostra disposizione sono talmente tanti da non risultare un collo di bottiglia nella definizione dell’operazione.

Meglio una competenza verticale che orizzontale

Per avere una campagna di successo, è fondamentale la presenza di figure professionali affermate e competenti. Per quanto la semplicità di alcuni strumenti potrebbe indurci in tentazione, non possiamo improvvisare in maniera autonoma un’operazione di Web Marketing.

Anche avere a disposizione una o un professionista, poi, non è di per sé una garanzia di successo. È infatti meglio privilegiare una figura dotata di una base solida ma specializzata poi in maniera approfondita in un singolo campo che una figura generalista, capace di fare un po’ di tutto ma ad un livello spesso troppo basilare per essere utile.

Traccia il tracciabile, misura il misurabile

Uno dei vantaggi dell’Online Marketing, rispetto alla sua controparte ‘tradizionale’, è che tutti gli aspetti di una campagna sono tracciabili. Non solo: bisogna anche tracciarli, per poter seguire l’andamento del proprio investimento. Prima di buttarsi in un’operazione di questo tipo, è bene avere chiaro questi parametri, magari con il supporto anche di un professionista. In questo modo si potrà seguire il tutto in tempo reale ed effettuare eventuali  cambiamenti in corsa e aggiustamenti per massimizzare la resa.

Ciò che conta è il risultato

Aver definito un obiettivo chiaro all’inizio, insieme alla misurazione dei vari parametri, aiuta in una delle fasi più importanti, ovvero la valutazione del risultato. Basandosi solamente sugli indicatori e sulle metriche utili al nostro obiettivo (e non su ciò che è considerato “popolare”) saremo in grado di valutare l’effetto reale della nostra operazione. In generale, lo scopo deve essere quello di ottenere il massimo profitto nel più breve tempo possibile, senza dimenticare la vision a lungo termine.

Impegno e costanza

Nonostante l’importanza di affidarsi ad una figura professionale, il marketing rimane un impegno da perseguire anche dall’azienda. Non si può quindi pensare di lasciare tutto in mano ad un partner esterno “fregandosene” poi nel corso nella campagna È solo con un’attenzione costante e in prima persona che è possibile condurre un’operazione tale da portare risultati soddisfacenti.

Misura il valore, non il tempo

tempo web marketingCome in realtà per molti progetti professionali, anche nel marketing è più importante il valore ottenuto del tempo speso ad ottenerlo. Per questo è importante scegliere partner esterni focalizzati a raggiungere un obiettivo di un certo valore, piuttosto che a prolungare i lavori in modo da aumentare il loro profitto a discapito del nostro.

Avere fiducia nei propri partner

Essendo il marketing non un semplice servizio ma una parte centrale del proprio business, è importante creare un rapporto di fiducia con il partner esterno incaricato di gestirla. La fiducia permette di scambiare idee, superare divergenze e creare un prodotto di marketing di qualità.

Responsabili dei propri risultati

Un ultima qualità da ricercare in un partner a cui vogliamo affidare la nostra parte di marketing riguarda la responsabilità. È importante infatti avere un team dove ognuno è capace di essere responsabile della propria parte di progetto. L’obiettivo ovviamente rimane comune, e anche noi avremo una grossa parte di responsabilità legata ai risultati.

Maggiori informazioni sui servizi e le attività di PerformancePPC disponibili sul sito ufficiale.

Bestseller No. 1

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.









 




 

Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link