fbpx
NewsSoluzioni

AMD EPYC: la seconda generazione al servizio di grandi business

Dalle piattaforme al servizio cloud, l'innovazione passa dai nuovi processori AMD

Che AMD sia un punto di riferimento per il business questo è appurato. Gli oltre 100 record mondiali in merito ai successi della famiglia di processori AMD EPYC sono stati presentati proprio da Forrest Norrod, SVP e General Manger della divisione Datacenter and Embedded di AMD, e dal CTO dell’azienda Mark Papermaster.

Durante l’evento tenutosi a Roma, AMD ha presentato le nuove piattaforme Dell; dal cloud all’HPC, passando per le ultime tecnologie 5G, le peculiarità dei processo AMD EPYC di seconda generazione risultano davvero essenziali. Non a caso società del calibro di IBM Cloud, Nokia, ATOS, OVHcloud e TSMC hanno condiviso il palco con AMD per raccontare la loro su queste ultime novità tecnologiche.

Lisa Su AMD EPYC Rome Next Horizon

Quali tecnologie utilizzano AMD EPYC?

Entrando nel dettaglio troviamo ben cinque nuovi server EMC PowerEdge sviluppati da Dell EMC; già annunciati e disponibili sul mercato. IBM, non da meno, ha approfondito l’utilità dei processori AMD EPYC per quanto riguarda il supporto a SEV-ES e PCIe® 4. Le prestazioni e funzionalità garantiscono una risposta specifica alle varie esigenze della clientela, tra cui una maggiore ampiezza di banda della memoria per l’analisi dei big data.

Nokia dal canto suo ha celebrato i nuovi AMD EPYC di seconda generazione come parte fondamentale dello sviluppo del sistema Cloud Packet Core. I provider sono ora in grado di offrire servizi di converged broadband, IoT e comunicazione machine-type per il 5G sempre più soddisfacenti. Ne sono un esempio le statistiche dei test effettuati: le performance di packet throughput offrono un incremento dell’80% rispetto a soluzioni precedenti.

In ultimo troviamo ATOS, leader mondiale nella digital transformation, che ritiene più che benefico l’utilizzo di questa tecnologia per quanto riguarda il supercomputing. Degna di nota la collaborazione stretta con AMD che ha portato ad AMD EPYC 7H12, un soluzione 64 core/128 thread e 280W progettata su misura dei clienti HPC. Partner fondamentali anche OVHcloud, con la nuova istanza hosting (basata su AMD EPYC 7402P, disponibile alla fine dell’anno) e TSMC, anch’essa forte utilizzatrice di AMD EPYX per tutte le ricerche tecnologiche ed i processi in via di sviluppo.

Tags

Federico Marino

Amante dei motori, specie quelli grossi e rumorosi, appassionato di tecnologia e di tutto ciò che è scientifico e innovativo. Studente in ingegneria energetica, tento di sopravvivere al caos della Grande Milano con una piccola reflex, rock 'n 'roll sempre in cuffia e tanti buoni propositi!

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker