FeaturedProdotti

BlackBerry KEY2: 5 motivi per usarlo come smartphone aziendale

L’ho maltrattato, l’ho portato in trasferta, l’ho usato per fare di tutto e, alla fine, mi ha convinta: BlackBerry KEY2 è lo smartphone aziendale perfetto, un dispositivo capace di venire incontro a chi passa le ore al telefono, a chi manda decine di email al giorno e a tutti coloro che non vogliono vivere con l’ansia che si scarichi la batteria.

Facciamo però un passo indietro e scopriamo insieme i 5 motivi per cui, a mio avviso, BlackBerry KEY2 è quasi imbattibile.

La sicurezza al primo posto

DTEK by BlackBerry
DTEK by BlackBerry

Inutile negarlo: BlackBerry KEY2 è, ad oggi, uno degli smartphone più sicuri sul mercato. Una reputazione che l’azienda canadese, ora affiancata da TCL – licenziataria del marchio dal 2016 -, ha saputo costruire e mantenere grazie alla sua eccezionale attenzione al software installato sui propri prodotti.

Il KEY2 è quindi un device che ha a cuore la sicurezza dei vostri dati, sia personali che aziendali. Aspettatevi quindi aggiornamenti e patch di sicurezza sviluppate proprio per tenere in cassaforte tutte le informazioni presenti all’interno dello smartphone.

A disposizione infine avete l’applicazione DTEK, che vi segnala eventuali pericoli e vi permette di controllare lo stato del sistema.

 

I tool dedicati

BlackBerry KEY2 scheda produttività
La scheda produttività di BlackBerry KEY2

La vostra privacy però non viene affidata solo al sistema operativo ma anche ad una serie di utilissime applicazione che troverete pre-installate su questo BlackBerry. Qualche esempio? Privacy Shade oscura lo schermo per poi illuminare solo la parte che vi interessa, un tool particolarmente utile per leggere documenti importanti anche sui mezzi pubblici o in mezzo ad una folla senza esporli ad occhi indiscreti. Redactor invece serve a nascondere informazioni sensibili dai vostri screenshot oscurandole con un pennarello nero, mentre Password Keeper si occupa di gestire e tenere al sicuro le vostre password.

A bordo poi troviamo anche un nugolo di applicazioni dedicate proprio al lavoro. C’è Notable che vi consente di editare al volo la schermata per poi aggiungere correzioni, testi, emoji o altre immagini; Note invece è l’ideale per prendere appunti ed è sincronizzabile con il vostro account Microsoft Exchange, mentre la scheda Produttività contiene tutte le informazioni importanti come appuntamenti, messaggi e to-do list.

Un tasto pensato per voi

BlackBerry KEY2 si presenta con 3 tasti situati sul lato destro: il bilanciere del volume, il pulsante di accensione/spegnimento e il tasto Comodità. Quest’ultimo è totalmente personalizzabile e vi permette di richiamare rapidamente 3 applicazioni. Ma non è finita qui.

Questo pulsante può infatti richiamare funzioni diverse in base alla situazione. I profili attivabili sono quattro: Normale, Auto, Riunione e Casa. Il primo è quello standard, il secondo è associato ad un particolare Bluetooth, il terzo alla modalità Riunione e l’ultimo al WiFi della vostra abitazione. Naturalmente tutte queste varianti possono convivere senza problemi, il che significa che potete attivarle tutte o semplicemente una sola. Sta a voi decidere cosa trovate più utile.

Una tastiera imbattibile

Impossibile non parlare della tastiera. BlackBerry KEY2 rimane infatti saldamente ancorato alla tradizione dell’azienda canadese proponendo tasti comodi e leggermente più grandi rispetto al modello precedente. Certo, se siete abituati ai dispositivi touch avrete bisogno di qualche giorno per adattarvi, ma alla fine questa tastiera saprà davvero conquistarvi.

A renderla ancora più appetibile ci pensano poi 3 funzioni particolari. Prima di tutto avete le scorciatoie. Potete infatti associare ai singoli pulsanti un applicazione così da aprirla in pochi istanti. Premendo B ad esempio potrete richiamare il Browser, con E l’email e con F invece Facebook. La tastiera poi si trasforma in un enorme trackpad, il che vi permette ad esempio di scorrere intere pagine web semplicemente passando il dito dall’alto verso il passo. Infine vi segnalo che la barra spaziatrice integra al suo interno un comodo lettore di impronte, cosa che vi aiuterà a tenere al sicuro i vostri dati.

Bye bye caricabatterie

Arriviamo infine all’autonomia clamorosa di questo KEY2. Il device infatti non solo vi porta a fine giornata senza nessun tipo di problema, ma la sua batteria è in grado di coprire praticamente due intere giornate. Il lavoro di ottimizzazione fatto sui consumi è davvero impressionante e vi permetterà di lasciare a casa il caricabatterie e persino l’odiato powerbank.

BlackBerry KEY2


Prezzo consigliato: 649 euro
Prezzo: 595,11 euro
Fonte
Background Photo /CNET
Tags

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker