FeaturedStartup

CES 2019: grande successo per le start up italiane

Tech Business ha intervistato Michele Balbi, presidente di Teorema, e Fabrizio Rovatti di Area Science Park per fare un bilancio della missione italiana delle startup al CES 2019

Il CES 2019 si è chiuso da pochi giorni senza novità eclatanti da parte dei big della tecnologia, eccezion fatta per il TV OLED “arrotolabile” di LG. È un segno dei tempi. Le grandi multinazionali, per loro natura, devono costantemente bilanciare la spinta verso l’innovazione con le esigenze commerciali e la necessità di dover servire un mercato sempre più globale.

Questo però non vuol dire che il panorama mondiale non offra niente di nuovo, curioso e futuristico. Ecco perché da diversi anni il CES di Las Vegas dedica un intero padiglione all’eterogeneo ecosistema delle startup. L’Eureka Park è quasi un mondo a parte ed è diventato negli anni una vetrina multiculturale di svariate realtà che in tutto il mondo, ogni giorno, innovano e sviluppano nuovi prodotti e servizi. Le startup, non solo quelle presenti al CES, ricoprono un ruolo importante nel panorama della digital transformation: sono il ricettacolo delle idee più innovative, dei visionari che senza i limiti imposti da strutture consolidate possono osare, proponendo soluzioni realmente innovative.

Start up italiane al CES 2019

CES 2019 Tilt

In questo contesto la missione Made in IT. – The Art of Technology, che ha portato a Las Vegas 50 start up italiane, si è ritagliata uno ruolo davvero importante. Questo è stato il secondo anno in cui l’Italia ha avuto uno spazio dedicato, grazie alla visione di Michele Balbi, presidente di Teorema, che per primo ha creduto nella possibilità di creare un’area che mettesse in risalto le realtà più promettenti del nostro Paese. La missione al CES 2019 promossa da TILT, Digital Hub nato nel 2016 dalla collaborazione fra Teorema e Area Science Park, è stata un grande successo e ha messo le basi per una presenza ancora più importante nei prossimi anni.

Il tema della continuità è un valore portante di TILT che ha l’obiettivo non solo di dare una vetrina alle start up, ma di supportarle in un percorso di crescita che permetta alle idee e ai progetti di trasformarsi in modelli di business sostenibili.

Intervista a Michele Balbi e Fabrizio Rovatti

Tech Business ha intervistato Michele Balbi e Fabrizio Rovatti di Area Science Park, che hanno fatto un bilancio dell’edizione 2019 e una promessa per il 2020.

La missione italiana al CES 2019

Com'è andata la missione italiana al #CES2019? L'abbiamo chiesto a Michele Balbi, Presidente di @Teorema Engineering, e a Fabrizio Rovatti di Area Science Park.

Pubblicato da TechBusiness su Martedì 15 gennaio 2019

Tags

Vittorio Manti

Gamer per passione da quando avevo 9 anni e chiesi come regalo della comunione una console invece della bicicletta (era il lontano 1979), da oltre vent’anni scrivo di tecnologia e videogiochi e ho diretto alcune delle testate più importanti del panorama editoriale italiano, come Il Mio Computer, Chip e negli ultimi anni Euronics Movies&Games.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker