NewsScenario

Cloudera e Hortonworks, completata ufficialmente la fusione

Le due società collaboreranno per realizzare la prima realtà open-source sul mercato

cloudera

L’azienda cloud del settore enterprise Cloudera ha da poco annunciato il completamento della fusione con Hortonworks, società impegnata nello sviluppo di supporti per l’elaborazione distribuita di grandi insiemi di dati.

L’obbiettivo della fusione tra Cloudera e Hortonworks

Alla base della fusione tra le due società vi è il desiderio di realizzare la prima realtà open-source sul mercato: Cloudera creerà infatti una piattaforma di classe enterprise capace di sbloccare la potenza di qualsiasi tipo di dato in esecuzione su qualunque tipo di cloud.

Quest’ultima sarà così in grado di supportare  installazioni sia ibride sia multi-cloud, e di offrire alle aziende la flessibilità necessaria per eseguire il machine learning e l’analisi dei dati nella modalità preferita, tutto senza alcun tipo di blocco.

Entusiasta della fusione è Tom Reilly, CEO della società impegnata in ambito cloud, che ha affermato: “Saremo in grado di offrire ai clienti una soluzione completa, impostata per consentire una corretta analisi dei dati in qualunque ambito un’azienda necessiti di lavorare, da Edge ad AI, grazie al primo Enterprise Data Cloud del settore”.

Seguire gli sviluppi tramite un apposito evento

Siete curiosi riguardo a questa evoluzione della società e ai suoi progetti per il futuro? Allora potrete sfruttare un apposito evento virtuale che i dirigenti di Cloudera terranno il 10 gennaio alle 10:00 pm / 1:00 pm ET. 

All’interno di quest’ultimo i vertici dell’azienda avranno il compito di spiegare come la nuova impresa sia pronta ad accelerare l’innovazione e a fornire il primo cloud dati di classe enterprise.

Per partecipare all’evento è possibile registrarsi a questo link o, in alternativa, sarà possibile vedere poi la spiegazione anche in data 14 gennaio 2019, alle ore 13:00. 

Cosa pensate del progetto che ha portato alla fusione delle due società? Siete desiderosi di capire come andrà a svilupparsi l’idea?

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker