fbpx
FeaturedProdotti

Cuffie e auricolari: i migliori modelli per chi lavora in ufficio

Secondo un recente studio condotto da Future Workplace, la principale causa di distrazione sul posto di lavoro è il rumore e il chiacchiericcio dei colleghi. Il 76% di tutti gli intervistati, infatti, ha dichiarato che la loro più grande distrazione è un collega che parla a voce alta al telefono o nelle vicinanze. Per sopperire a questo problema, la soluzione migliore (e indenne per i vostri colleghi) è quella di utilizzare a lavoro un paio di cuffie o auricolari.

Non solo per telefonate o conferenze su Skype e affini, cuffie e auricolari sono un elemento chiave per quanto riguarda l’eliminazione del rumore e l’isolamento. Una ricerca del 2016 di totaljobs.com ha rivelato infatti che l’80% degli impiegati ritiene di lavorare in maniera più efficace quando ascolta la musica. La maggior parte delle cuffie e auricolari usate durante la giornata lavorativa sono quelle date in dotazione con il telefono. Tuttavia la loro qualità lascia a desiderare in termini di isolamento dei rumori di sottofondo dell’ufficio, qualità del suono e durata della batteria, in caso di cuffie wireless.

Ecco quindi 5 modelli di cuffie e auricolari che potrebbero tornare particolarmente utili a coloro che lavorano in ufficio.

Jabra Evolve 80

La serie Jabra Evolve è una linea di cuffie professionali pensate per migliorare la concentrazione e quindi la produttività negli uffici open space. Jabra Evolve 80 offre una doppia difesa contro i suoni esterni grazie alla cancellazione del rumore sia passiva che attiva. Basterà indossare le cuffie per eliminare passivamente i rumori ad alta frequenza grazie al particolare design dei cuscinetti. I rumori di sottofondo a bassa frequenza, vengono eliminati attivamente con la modalità ANC (active noise cancellation) che utilizza avanzati microfoni per monitorare e attutire i rumori circostanti.

Una spia rossa, inoltre, indica agli altri che siete impegnati in una conversazione o che non desiderate essere disturbati. Il segnale di occupato si accende automaticamente durante una chiamata ma può anche essere acceso manualmente. Le Jabra Evolve 80 funzionano su tutti i principali sistemi per le UC. Il cavo Jack da 3,5mm consente di collegarle a qualsiasi PC, smartphone o tablet.

Sony WH-1000XM3

Le nuove cuffie Sony WH-1000XM3 integrano l’avanzato processore QN1 HD di eliminazione del rumore avanzato. Tale processore crea il miglior rapporto segnale/rumore del settore e riduce la distorsione per i dispositivi portatili. I driver da 40 mm con diaframmi in polimeri di cristalli liquidi (LCP) rendono le cuffie perfette per i beat pesanti e in grado di riprodurre una gamma completa di frequenze fino a 40 kHz.

Il Sense Engine, rileva automaticamente le attività, come viaggiare, camminare e aspettare, per regolare le impostazioni dell’audio ambientale. La modalità Rapida attenzione permette di comunicare con i colleghi senza la necessità di dover togliere le cuffie. Sarà sufficiente posizionare la mano sopra l’alloggiamento grazie ai controlli touch screen.

La batteria garantisce una durata di oltre 30 ore per le sessioni più lunghe e impegnative. Inoltre, grazie ad un adattatore a ricarica rapida (opzionale) sarà possibile avere circa 5 ore di autonomia in soli 10 minuti di carica.

Samsung Gear IconX

Sebbene siano pensate per l’utilizzo durante l’attività fisica, le Samsung Gear IconX rappresentano una soluzione valida anche in ufficio. Gli auricolari si adattano perfettamente all’orecchio garantendo un livello di comfort e qualità dell’audio eccellente.

Oltre ad essere degli efficienti auricolari, Samsung Gear IconX funziona anche da lettore musicale. Al di là della modalità bluetooth, infatti, è possibile salvare fino a 1.000 brani nel dispositivo grazie ad una memoria interna di 4GB. Disponibile, anche in questo caso, la modalità ambiente per ascoltare i rumori esterni.

Plantronics Backbeat Pro 2

Le Plantronics Backbeat Pro 2 sono delle cuffie Office Friendly che garantiscono un isolamento eccellente del suono dando la possibilità di percepire anche i rumori esterni. La cancellazione del rumore attiva, su richiesta, permette di isolarsi dal resto dell’ufficio. Mentre la modalità ascolto consente di sentire gli annunci o le conversazioni dell’ambiente circostante. Dei sensori intelligenti, inoltre, mettono automaticamente in pausa la musica ogni qualvolta le cuffie vengono rimosse.

Le cuffie sono in grado di riprodurre contenuti audio fino a 100 metri di distanza dal dispositivo bluetooth di classe 1 al quale sono collegati. Inoltre, garantiscono un’autonomia di ascolto di oltre 24 ore di musica, film e chiamate con un’unica carica. È anche possibile collegarsi a due dispositivi bluetooth contemporaneamente e passare da una conversazione all’altra in pochissimo tempo.

Nuraphone

Un mix tra cuffia e auricolare, le Nuraphone sono il primo esempio di cuffie di nuova generazione progettate per adattarsi alle caratteristiche di ascolto personali. All’interno le cuffie possiedono infatti un motore di autoapprendimento integrato che impara e si adatta automaticamente al gusto personale dell’utente. Nuraphone misura il tuo ascolto in circa un minuto per poi creare un profilo uditivo unico gestibile tramite un’applicazione su smartphone.

La natura ibrida (Sia on-ear che in-ear) dona una definizione altissima del suono. La parte auricolare garantisce l’isolamento con l’esterno e la trasmissione di frequenze basse, regolabile con la Immersion Mode. Qui è inoltre presente un sistema di raffreddamento a valvole (Tesla Flow) che fa entrare l’aria fresca all’interno del padiglione spingendo fuori quella calda. Gli auricolari, che entrano nel condotto uditivo, garantiscono un dettaglio del suono cristallino.

Le batterie sono al litio e garantiscono oltre 20 ore di durata in modalità bluetooth. È possibile anche utilizzare un collegamento analogico (cavo stereo, microUSB, lightning o USB-C). Le cuffie e l’app sono in costante aggiornamento da parte del produttore. Nel 2018, infatti, Nura è diventata la prima azienda ad aver aggiunto la cancellazione attiva del rumore ad una cuffia tramite un aggiornamento software.

Tags

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker