NewsProdotti

Epson lancia i nuovi scanner portatili A4 WorkForce DS-70 e DS-80W

L'azienda ha recentemente lanciato due nuovi scanner portatili, ecco i dettagli

epson

La gamma di prodotti firmati dalla compagnia giapponese Epson si è recentemente ampliata, grazie all’arrivo di due nuovi scanner portatili, ovvero A4 WorkForce DS-70 e DS-80W. 

Le caratteristiche dei due scanner Epson

Epson ha recentemente lanciato A4 WorkForce DS-70 e DS-80W, i due nuovi scanner portatili progettati per chi cerca una soluzione facile da utilizzare al di fuori dell’azienda, lontano dalla propria postazione o in ambienti di lavoro con poco spazio a disposizione.

I nuovi prodotti firmati dalla compagnia giapponese sono utilizzabili sia in modalità wireless sia connessi tramite cavo, e risultano perfetti per permettere ai lavoratori di acquisire documenti in modo facile e veloce.

A permetterlo ai due modelli sono le dimensioni estremamente compatte, unite alla loro leggerezza e alla capacità di acquisire documenti di vario spessore, perfino quelli che, normalmente, richiedono un tradizionale scanner con piano in vetro.

A rendere i nuovi arrivati perfetti a utilizzare anche a distanza dal proprio luogo di lavoro è anche la batteria integrata che, se completamente carica, permette agli scanner di acquisire  anche 300 pagine senza necessità di essere collegato all’alimentazione.

Un utilizzo immediato e semplice

Il software di DS-70 e DS-80W, oltre a supportare il driver TWAIN, andrà ad includere Document Capture Pro 2 ed Epson Scan 2.0, in modo tale da semplificare ulteriormente l’acquisizione, il salvataggio e la condivisione dei documenti aziendali.

L’utilizzo degli scanner sarà immediato grazie al pannello LCD, unito alle funzionalità di denominazione, separazione, distribuzione dei documenti e alla possibilità di salvare e inviare i file nei formati più comuni, tra cui PDF, jpeg, tiff e molti altri.

I due nuovi scanner firmati Epson sono già disponibili per l’acquisto.

Come vi sembrano i nuovi prodotti aggiunti di recente al già ampio catalogo della società giapponese e pensati per semplificare il lavoro anche in movimento?

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.

Altro dall'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker